Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Mr Beaver - Il Ritorno Del Mel Gibson Depresso


23 maggio 2011 ore 23:39   di Martux75  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 478 persone  -  Visualizzazioni: 1104

Jodie Foster rilancia l’ amico Mel Gibson con un film delicato e introspettivo, lontano dalle mode del cinema 3D, dai fumettoni Marvel e dai sequel a cartoni animati “iper digitalizzati” che invadono ogni anno le sale di tutto il “mondo”.

Mel Gibson, nei panni di Walter Black (attore protagonista), soffre di depressione, incapace di portare avanti un ex-azienda di successo nel campo dei giocattoli, e di relazionarsi in modo brillante con i suoi figli. Cacciato di casa dalla moglie, quasi sull’orlo del suicidio, viene “ripescato” sull’orlo del baratro da una angolo oscuro della sua mente che si anima dietro le sembianze di un castoro di peluche, l’autoritario e deciso “Mr Beaver”.


Tra lo stupore iniziale di moglie e colleghi e la felice sorpresa del figlio più piccolo, Mr Beaver riporterà Black al successo in azienda grazie ad un rinnovato spirito combattivo e a brillanti idee da lanciare sul mercato, ma non riuscirà a vincere il contrasto con il figlio più grande, animato da un sentimento d’odio per essere cosi simile al padre, e lo scetticismo della pur tollerante moglie, che da subito intravede il pericolo di un percorso di redenzione fuori dai canoni comunemente accettati.

Mr Beaver - Il Ritorno Del Mel Gibson Depresso

Il film rischiava di essere il classico “polpettone” all’americana, se non altro per la trama sospesa in modo sottile tra il dramma di fondo che vive il personaggio principale e la comicità grottesca che anima il suo ritorno alla vita.

Ma il talento e la misura della brava Foster, abilmente divisa tra sapiente regia e brillante ruolo da co-protagonista, e la classe del ritrovato Mel Gibson, riescono a regalare agli spettatori un film equilibrato, a tratti divertente e soprattutto fonte di alcune riflessioni sulle difficoltà che la vita mette davanti ad ognuno di noi, sull’accettazione dei propri limiti e problemi, e sulle responsabilità che ognuno deve affrontare soprattutto nel difficile rapporto con i figli.

Mr Beaver - Il Ritorno Del Mel Gibson Depresso

Sospeso tra l’allegra follia del padre e il contrasto con il figlio alla ricerca della propria identità, l’interessante parallelo delle loro esistenze si dipana in background durante tutto il film alla costante ricerca della verità esistenziale, di un messaggio da condividere con i cari e i compagni di scuola, del difficile equilibrio tra vera felicità e accettazione di se stessi.

Lieto fine di speranza per un mondo molto confuso.

Articolo scritto da Martux75 - Vota questo autore su Facebook:
Martux75, autore dell'articolo Mr Beaver - Il Ritorno Del Mel Gibson Depresso
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione