Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Oscar 2012: Trionfano ' The Artist' E Meryl Streep. L' Italia Sorride Con Ferretti/ Lo Schiavo


27 febbraio 2012 ore 09:43   di nicovale  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 328 persone  -  Visualizzazioni: 588

Il film muto e in bianco e nero francese "The artist", premiato con cinque statuette (tra cui le più ambite: miglior film, regia e attore protagonista), la grande Meryl Streep ("The iron lady") e l'attore francese Jean Dujardin ("The artist") sono stati i grandi protagonisti della ottantaquattresima edizione della cerimonia degli Oscar, ospitata domenica sera dal Kodak Theatre di Los Angeles e presentata per la nona volta dall'attore statunitense Billy Crystal.

CINQUE STATUETTE A TESTA PER "THE ARTIST" E "HUGO CABRET". L'attesa sfida tra il film francese di Michel Hazanavicius "The artist", ambientato nel mondo del cinema degli anni Venti, e la pellicola fantasy a stelle e strisce di Martin Scorsese "Hugo Cabret", ambientata nella Parigi degli anni Trenta con protagonista un piccolo orfano e un automa, si è conclusa in parità a livello numerico (cinque statuette a testa), ma i premi più ambiti sono andati alla pellicola europea.


"The artist" ha portato a casa il premio come miglior film, battendo la concorrenza di altre otto pellicole ("Hugo Cabret", "Paradiso amaro", "Midnight Paris", "L'arte di vincere", "Molto forte, incredibilmente vicino", "The help", "War horse", "The tree of life"), per il miglior attore protagonista (Jean Dujardin) e per la miglior regia (Michel Hazanavicius), oltre a quelli per la migliore colonna sonora e per i costumi.

Cinque riconoscimenti anche per "Hugo Cabret": fotografia, effetti speciali, sonoro, montaggio sonoro e scenografia. "The artist" aveva ricevuto dieci nomination ed era stato decretato miglio film commedia o musicale alla cerimonia dei Golden Goble 2012, mentre a "Hugo Cabret" erano andate undici nomination.

LA GRANDE MERYL STREEP E JEAN DUJARDIN MIGLIORI ATTORI PROTAGONISTI. Terzo Oscar (e diciassette nomination) a sessantadue anni per il "mostro sacro" di Hollywood, Meryl Streep, grazie alla sua magistrale interpretazione dell'ex Primo Ministro britannico Margaret Thatcher nel film di Phyllida Lloyd "The iron lady" che le era già valso il Golden Globe 2012.

il trentanovenne attore francese Jean Dujardin, protagonista di "The artist", ha, invece, conquistato la statuetta più ambita superando l'agguerrita concorrenza di George Clooney, Brad Pitt, Gary Oldman e Demian Bechir. La Streep ha avuto la meglio nei confronti di Gleen Close, Viola Davis, Michelle Williams e Rooney Mara.

I premi per i migliori attori non protagonisti sono, invece, andati all'americana Octavia Specer per "The Help" e al veterano canadese Christopher Plummer per "Beginners".

HAZANAVICIUS BATTE LA PRESTIGIOSA CONCORRENZA. il regista francese Michel Hazanavicius, con il suo "the artist", è riuscito a prevalere, per la miglior regia, nei confronti di colleghi particolarmente quotati come Martin Scorsese ("Hugo Cabret"), Terrence Malick ("The tree of life"), Woody Allen ("Midnight in Paris") e Alexander Payne ("Paradiso amaro"). Le pellicole di Woody Allen e di Payne si sono consolate con i premi rispettivamente per la migliore sceneggiatura originale e non originale.

"UNA SEPARAZIONE" E "RANGO" SI IMPONGONO TRA I FILM STRANIERI E DI ANIMAZIONE. La pluripremiata pellicola iraniana di Asghar Farhadi "Una separazione", già Orso d'oro al recente Festival di Berlino e Golden Globe straniero, ha conquistato la statuetta come miglior film straniero, mentre "Rango" del regista a stelle e strisce Gore Verbinski è stato decretato miglior film di animazione.

L'ITALIA TRIONFA CON LA COPPIA DI SCENOGRAFI DANTE FERRETTI/FRANCESCA LO SCHIAVO. L'Italia ha difeso l'onore grazie al terzo Oscar conquistato per la scenografia da Dante Ferretti e dalla moglie Francesca Lo Schiavo per il pluripremiato film di Scorsese "Hugo Cabret". La coppia di scenografi italiani aveva già due premi Oscar in bacheca: nel 2005 per "The Aviator" sempre di Scorsese e nel 2008 per "Sweeney Todd" di Tim Burton.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Oscar 2012: Trionfano ' The Artist' E Meryl Streep. L' Italia Sorride Con Ferretti/ Lo Schiavo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione