Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Overdose Da Viagra Per Tom Dei Tokio Hotel


18 maggio 2010 ore 09:14   di Laurissima  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 426 persone  -  Visualizzazioni: 700

Tom Kaulitz, il chitarrista dei Tokio Hotel, è stato ricoverato in clinica per due giorni a causa di un’overdose da Viagra. Il ventenne ha assunto diverse pasticche di pillola blu durante il suo tour in Asia con lo scopo, almeno così dice, di migliorare le prestazioni sul palco ma i cosiddetti effetti indesiderati non si sono fatti attendere.

E così Tom ha accusato dilopia (sdoppiamento della vista), nausea, vomito, cefalea e tachicardia. Tutti sintomi da abuso di Viagra che potevano portare a conseguenze anche peggiori con danni celebrari e cardiaci.


“Quando me l’hanno venduta ho chiesto al negoziante: Ti sembro forse uno a cui non si rizza la bandiera? L’uomo ha detto di no, ma mi ha consigliato di provarla comunque”.

Overdose Da Viagra Per Tom Dei Tokio Hotel

“Ne ho provata una, poi dopo poco ne ho prese altre, forse troppe” racconta Tom Kaulitz che aggiunge “Il mattino dopo mi scoppiava la testa e davanti ai miei occhi non riuscivo a vedere nulla in modo chiaro. Ero completamente confuso”.
Il fratello gemello, leader dei Tokio Hotel, ha così commentato l’accaduto “Mio fratello vedeva doppio anche le ragazze…” .

Toni scherzosi da parte di tutti che forse non si sono resi conto del pericolo e della tristezza legata al fatto di prendere il Viagra a soli 20 anni.

Fenomeno che, purtroppo, è in continuo aumento perchè sono sempre più frequenti i casi di ragazzi o giovani uomini sotto i 40 anni che assumono le pillole blu per superare l'ansia da prestazione o semplicemente per rendere più duraturi e vigorosi i loro rapporti sessuali.

Articolo scritto da Laurissima - Vota questo autore su Facebook:
Laurissima, autore dell'articolo Overdose Da Viagra Per Tom Dei Tokio Hotel
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione