Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

I Primi Flop Della Stagione Televisiva: Baila! E Star Academy Chiudono In Anticipo


17 ottobre 2011 ore 16:11   di spaziovendita  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 411 persone  -  Visualizzazioni: 639

Baila! E Star Academy, i nuovi programmi di Mediaset e Rai hanno fatto flop e chiudono anticipatamente per il basso share. Due notizie clamorose che sono state date nello stesso momento.
Ma andiamo per ordine. La trasmissione televisiva di Mediaset, che è stata trasmessa da Canale 5 e condotta da Barbara D’Urso chiuderà lunedi 17 ottobre, giorno in cui ci sarà la finale e si eleggerà il ballerino vincitore del programma. Una finale inattesa, visto che il programma chiude solo dopo tre puntate, ma i vertici Mediaset non hanno potuto fare altrimenti.

Nonostante il cast fosse formato da vip abbastanza noti, il programma non è riuscito a sfondare e a farsi apprezzare dal pubblico. Tutti ricorderanno che prima della messa in onda, c’era stato un gran clamore a causa di una denuncia per plagio fatta dalla Rai , la quale aveva sostenuto che il programma Baila era una sorta di copia del popolare show Ballando con le stelle e la presentatrice storica dello show di Raiuno,Milly Carlucci, aveva dichiarato guerra alla D’Urso per aver copiato il format che alla Rai ha portato molta fortuna.


Dopo la chiusura anticipata del programma, anche Milly Carlucci non avrà nulla da temere in quanto Baila si è dimostrato un vero e proprio flop che non potrà assolutamente concorrere con il suo show che è diventato uno dei programmi più apprezzati in Italia.

I Primi Flop Della Stagione Televisiva: Baila! E Star Academy Chiudono In Anticipo

Stesso discorso per il talent show di Raidue, condotto da Francesco Fachinetti. Anche il suo Star Academy che aveva praticamente preso il posto di X-Factor, non è riuscito a fare grandi ascolti e per questa ragione sarà soppresso. Una enorme delusione per Facchinetti che negli ultimi anni aveva mostrato le sue doti di presentatore ed era riuscito, grazie ad X-factor, a raggiungere una grande popolarità tra i giovani. Sfortunatamente, il nuovo programma non è riuscito a fari incuriosire i telespettatori e a catturare l’attenzione del pubblico. Lo scorso giovedi solo poco più di 1 milione di spettatori hanno seguito Star Academy, con uno share del 4%. Numeri davvero insoddisfacenti. Infatti se i vertici Rai se confermeranno la decisione di chiudere il programma in anticipo, salteranno ben 8 puntate in prima serata. La finale del programma verrà trasmessa il 22 ottobre durante la fascia pomeridiana di Sabato Academy condotta da Daniele Battaglia. Questo ci fa intuire che il Facchinetti ha già abbandonato il programma che sta affondando e non presenterà nemmeno la finale.

I Primi Flop Della Stagione Televisiva: Baila! E Star Academy Chiudono In Anticipo

Siamo solo a metà ottobre e i programmi soppressi sono già due. Le cause possono essere molteplici ma fondamentalmente crediamo che i telespettatori sono stufi di dover vedere dei programmi che sono dei surrogati o delle brutte copie di altri. Il pubblico è molto esigente e spesso le aziende televisive compiono dei passi falsi pensando che il telespettatore sia un essere passivo. Ma non è affatto così, il telespettatore sa valutare e scegliere con giudizio i programmi da vedere.

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo I Primi Flop Della Stagione Televisiva: Baila! E Star Academy Chiudono In Anticipo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Tommaso
    #1 Tommaso

La prima puntata di Baila! ha fatto ascolti altissimi: secondo me il pubblico voleva vedere se arrestavano Barbara D'Urso in diretta... Niente arresto, niente ascolto.

Inserito 18 ottobre 2011 ore 10:50
 
  • Nicolo DAgostino
    #2 Nicolo DAgostino

Quando penso che i primi responsabili dell?invenzione ed il sostegno a pseudo personaggi: presentatori, attori, cantanti?, sono i giornalisti di sistema, non mi sbaglio. Cari giornalisti ma perché non guardate il percorso di tutti questi ?esseri in provetta? prima di farli diventare personaggi pubblici. Bisogna con onestà intellettuale fare delle critiche costruttive e non accodarsi alle strategie delle agenzie che creano personaggi per venderli sul ?mercato delle piazze? pubbliche e televisive. Se permettete, uno non può fallire quello che ?non è?. ?Non è? sin dal principio, ecco perché ?non è? e non perché non gli è andata bene una trasmissione. Perciò, finitela di fare i pietosi nei confronti di gente che ?non è? mai stato quello che un sistema cerca di farci passare per uno ?che è?: presentatore, attore, cantante,? sono finti. CHIARO !!!

Inserito 18 ottobre 2011 ore 21:47
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione