Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

'rapunzel - L'intreccio Della Torre': Si Torna A Sognare


29 dicembre 2010 ore 23:10   di maverick71  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 325 persone  -  Visualizzazioni: 545

Le immagini della locandina già in giro da mesi lasciavano intuire già molto, protagonisti dai tratti vivaci e in piena sintonia con i tipici Disney. Ma i trailer in onda al cinema già in settembre non lasciavano dubbi. A tutti gli effetti, a mio avviso, “Rapunzel – L’intreccio della torre” si è dimostrato ancora una volta un grande classico Disney, e un grande musical Disney, uno di quei film da vedere e rivedere, magari cercando di dire ai più piccoli di casa "vero che vuoi vedere un cartone, stasera?", non lasciando trapelare quanto sia più un nostro desiderio di adulti immergerci in un’ora e mezza da favola che non dei nostri bimbi.

Di fatto, questo cinquantesimo lungometraggio si è rivelato nel pieno stile di una fiaba Disney da "gustarsi", magari in 3D, con non poche note differenze rispetto a quella originale, pur senza farla rimpiangere. La protagonista dai lunghi, lunghissimi e magici capelli d'oro che vive imprigionata in una torre, già dai primi accenni del film, lascia intuire una solida eroina disneyiana che unisce i tratti fiabeschi di una principessa a quelli di una comune ragazza dei giorni nostri, con il grande sogno : poter spiccare il volo e vivere la propria vita, anche nel pieno rischio di commettere errori ma vivere.


Alternando i momenti di timore e ripensamenti ad altri di gioia e genuina scoperta del mondo che la circonda, Rapunzel sarà accompagnata nel suo viaggio di scoperta del mondo, e della sua vita, dal fido amico camaleonte, Pascal, che la incoraggia e la protegge, e dal nuovo, inizialmente improbabile, compagno di viaggio Flynn Rider, un ladro affascinante e spiritoso, a tratti un po' vanesio, grazie al quale imparerà la gioia di vivere e, ben presto, di amare.

Il film è disseminato, come è nella tradizione dei classici Disney, di meravigliose scenografie ma quella che forse colpisce maggiormente lo spettatore immerso nelle emozioni di questo film è sicuramente quella costruita per la scena delle lanterne : immaginate un una barca che naviga placida sulle acque in un tiepido tramonto, e all'orizzonte l'immancabile e fiabesco castello. Aggiungeteci, a questo punto, come non bastasse, una coinvolgente colonna sonora ("Il mio nuovo sogno"), e infine centinaia, migliaia di lanterne che illuminano il cielo notturno fino a lasciar credere che la barca stia navigando in un mare di stelle luminose e magiche ... illuminano il cielo e l'orizzonte, spingendo quasi a cantare insieme ai protagonisti "..ora vedo la realtà, e la nebbia si è dissolta, anche nell'oscurità, tutto è chiaro intorno a me ... so cos'è la libertà, ora per la prima volta...".

Un film da vedere, da ascoltare, da cogliere in ogni sfumatura, canticchiando insieme ai protagonisti e poi lasciandosi trasportare lontano, per ritornare dopo alla realtà con un sorriso in più che sarebbe un peccato non vivere. Un film per piccini, certamente, ma che i grandi non potranno fare a meno di apprezzare per le delicate emozioni pervase da humor con cui è stato, scena dopo scena, creato. Grazie alla tecnologia, sicuramente, ma soprattutto grazie alla passione del team Disney.

Articolo scritto da maverick71 - Vota questo autore su Facebook:
maverick71, autore dell'articolo 'rapunzel - L'intreccio Della Torre': Si Torna A Sognare
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Incalzalewgmailc..
    #1 Incalzalewgmailc..

Maverick, sei un grande, hai colto appieno l'essenza del film... Ti dirò di più, era da tanto che un cartone aniato non mi portasse nelle vene quel piacevole senso di "mal di vivere" se mi contatti, ti do i dettagli. Certo è, che se dovesse finire qua, so tanto d'accordo con te, che se ci fosse una strada da prendere per raggiungere il mondo di questo stupendo cartone, non esiterei a lasciarmi dietro tutto. Attendo Risp.

Inserito 30 dicembre 2010 ore 01:56
 

Grazie! é un piacere trovare qualcuno che condivide il mio punto di vista su questo nuovo film Disney ... e dire che ero anche un po' prevenuto all'inizio!

Inserito 30 dicembre 2010 ore 22:41
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione