Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Recensione Album 'se Vedo Te' Di Arisa


23 febbraio 2014 ore 15:15   di everything88  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 452 persone  -  Visualizzazioni: 750

Ieri sera Arisa, l'usignolo di Pignola, ha vinto la sessantaquattresima edizione del Festival della canzone italiana. Nei giorni scorsi, è uscito il suo ultimo album di inediti, "Se vedo te" contenente, tra gli altri, i 2 pezzi presentati dall'artista alla kermesse.

Le tracce contenute nel disco sono 11 e vedono la collaborazione con artisti interessanti come Cristina Donà e il coinvolgimento della stessa Arisa in qualità di autrice. Vediamo insieme la scaletta, nella quale sono evidenti alcuni leit motiv:


1. "L'ultima volta": sound frizzante per questo semplice pezzo di apertura, incerto come la sua protagonista; 2. "Chissà cosa diresti": la canzone racconta il divertente pentimento di colei che si è lasciata scappare l'uomo giusto; 3. "La cosa più importante": atmosfera più soffusa per questa richiesta e dichiarazione di tutela di una bella storia d'amore; 4. "Se vedo te": il pezzo che dà il titolo all'album è ben riassunto dal verso "Se vedo te, vedo", ossia l'amore si presenta come lo strumento per fare ordine in mezzo al caos; 5. "Lentamente (il primo che passa)" : la canzone, esclusa dalla competizione sanremese, è la malinconica constatazione della fine di una storia, cui segue uno sguardo sul domani; 6. "Quante parole che non dici": finalmente, come in una climax ascendente, Arisa tira fuori l'emozione e la sua angelica potenza vocale; 7. "Sinceramente": altra storia finita, altra decisione di guardare avanti, essendo in pace con la propria coscienza; 8. "Dici che non mi trovi mai": parlarsi e ascoltarsi, ma non comunicare veramente; 9. "Dimmi se adesso mi vedi": un sound sofisticato si sposa alla perfezione della soavità vocale in questa affermazione di sofferenza e resa; 10. "Controvento": la canzone vincitrice di Sanremo esalta le qualità di Rosalba, specie nei virtuosismi finali; 11. "Stai bene su di me": l'album si chiude con una dolce dichiarazione d'amore, fatta alla propria anima gemella.

Nel complesso, il disco colpisce meno del precedente "Amami", punto di massimo relativo toccato dalla cantante in quanto a qualità dei pezzi e interpretativa; in ogni caso, Arisa non delude mai.

Recensione Album 'se Vedo Te' Di Arisa

Articolo scritto da everything88 - Vota questo autore su Facebook:
everything88, autore dell'articolo Recensione Album 'se Vedo Te' Di Arisa
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione