Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Recensione Del Cd ' Perfetto ' Di Eros Ramazzotti


29 giugno 2015 ore 21:28   di ellebi31-05  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 650 persone  -  Visualizzazioni: 931

Di solito Eros Ramazzotti esce con un nuovo disco di inediti ogni 3-4 anni: questa volta ha pubblicato il suo ultimo cd che si intitola "Perfetto" il 12 maggio 2015, dopo "Noi" uscito il 13 novembre 2012. Sono trascorsi due anni e mezzo dall'ultimo lavoro e sicuramente i suoi fan, sparsi in tutto il mondo, saranno entusiasti di poter ascoltare canzoni nuove del cantante italiano più amato e conosciuto al mondo.

Il cd contiene 14 canzoni più la versione acustica del primo singolo "Alla fine del mondo". Come sempre Eros Ramazzotti ha inserito dei brani che parlano degli argomenti che gli stanno più a cuore: la libertà, l'amore per la sua donna, la riflessione sul tempo, l'importanza dei sogni, l'amore per i figli, i consigli sulla vita, il desiderio di vedere il trionfo della pace nel mondo. Per ciascuno di questi importantissimi temi, riesce sempre a scrivere e cantare pensieri pieni di significato, con la voglia di trasmettere positività. Non c'è mai una canzone che non contenga un messaggio importante e credo che questo sia uno dei tanti motivi che decretano il grandissimo successo internazionale di ogni suo lavoro discografico. Oltre a questo, molto importanti sono il talento, la particolarità e riconoscibilità della sua voce, la serietà con la quale vive la vita professionale, l'impegno profuso affinché ogni suo disco sia di altissimo livello dal punto di vista della musica, delle parole e del messaggio che vuole trasmettere.


Apre il cd "Alla fine del mondo", che è stato il primo singolo uscito nelle radio: "porto nel cuore la mia libertà, a ogni costo la difenderò"; "è tempo di andare e si va"; "dalla notte, dai lupi e dagli assassini il tuo amore mi salverà"; "anche Dio lo vuole, sì tu lo sai che è così, che l'amore muove il cielo e le stelle che vedo da qui"; "ho difeso anche l'anima": queste sono le frasi che mi hanno colpito di più. La libertà è la cosa più importante per una persona: solo chi è libero\a può vivere veramente la propria vita. Nella vita arriva un tempo in cui per cambiare le cose in meglio si deve avere coraggio e affrontare cose nuove, con la speranza che trasformino una vita triste in un'esistenza felice; l'amore è la cosa che può salvare da tutto e dà un senso alla vita. Qualsiasi vita si trovi e si viva, si deve sempre cercare di mettere al primo posto l'anima per vivere meglio e non morire mai. Tutti questi immensi pensieri esprime questa bellissima canzone che si apre con un meraviglioso arpeggio di chitarra.
"Il tempo non sente ragione" è una canzone che invita a dividere il tempo per tutte le cose, senza mai buttarlo via perché solo così si vive una vita bellissima e intensa. La frase che mi ha colpito di più è: "c'è un tempo passato da ricordare e il giorno che cambierà la vita anche per te": a volte si avverte la necessità di cambiare vita, in modo particolare quando non c'è un campo che vada bene; solo sfruttando il tempo e le occasioni che noi stessi dobbiamo a volte creare, la vita cambierà in meglio. "C'è un posto migliore, ma non è facile capire dove sta", "c'è un dolore per ogni occasione, ma ti basta un attimo per toccare la felicità", sono altri due versi che suggeriscono di cercare il proprio posto migliore e non arrendersi mai.
"Perfetto", il brano che dà il titolo al cd, è una canzone che racconta momenti di un'estate felice in compagnia della persona con la quale si condivide tutto, anche le piccole cose, che sono quelle che danno la felicità più grande dopo aver conosciuto tanta sofferenza: "la vita non fa male più ed è bellissima". Quanto più grande è la tristezza vissuta, tanto immensa sarà la felicità data anche e soprattutto dalle piccole cose e dai piccoli momenti di vita quotidiana serena. "E mi dimentico di me ed è bellissimo": quando ci si dimentica di sé per amare è quello che di più grande si possa fare.
"Sbandando" è un brano scritto da Giulio Rapetti in arte Mogol che, insieme a Lucio Battisti, scrisse canzoni bellissime ed è uno dei più famosi e stimati parolieri italiani. È una canzone bellissima musicalmente e molto significativa per quanto riguarda le parole. Credo sia molto autobiografica per Ramazzotti (come lo sono tutte le sue canzoni, che parlano sempre di esperienze della sua vita) infatti parla di una persona in cerca d'amore, di un amore vero, che nell'attesa ha fatto varie esperienze sbandando un pò, che vuole capire come vivere una vita piena di significato, che non vuole più sbagliare, che trova una ragazza che lo ama veramente, come la ama lui che da uomo vero l'ha scelta e le promette che non la lascerà mai.
"Sogno n. 3", come dice il titolo, parla dell'importanza del sogno che è "un'altra vita, veramente non si muore mai, non ci si annoia mai, ti porta dove vuoi, fa viaggiare nel tempo". I sogni, in modo particolare quando la vita non è come la vorremmo, aiutano a vivere, a sperare, a fare, ad andare avanti. In ogni cd Eros Ramazzotti parla dei sogni perché grazie al sogno di fare il cantante, a cui si è aggrappato con tutte le proprie forze, è riuscito a cambiare in tutto la sua vita che fino ai diciotto anni non era come lui la voleva e che cambiarla in meglio sembrava impossibile. Lui ce l'ha fatta e vuole che, anche grazie ai suoi consigli, chiunque si trovi a vivere una vita difficile non si arrenda e insegua i propri sogni.
"Rosa nata ieri" è una dolcissima canzone dedicata alla sua secondogenita Rafaela Maria, nata nell'agosto 2011, dalla sua compagna, oggi moglie, Marica Pellegrinelli. "Mi dirai chi sei"; "Io lo so cosa c'è là fuori rosa nata ieri, se ti seguirò un po' sì, troverò mari ancora puri"; "Ma tu donna poi sarai, quanta vita indietro avrai allora mi proteggerai, più fragile sarò ma sarò lo stesso". La cosa più bella che possano fare i genitori è quella di fare in modo che i figli siano delle persone libere e che decidano da soli chi vogliono essere e quale vita vogliono vivere: questo è l'amore più grande che si possa dare ai figli. Anche se si hanno tante paure per le cose brutte che ci sono nel mondo, basta seguirli un po', ma renderli autonomi e liberi: solo così saranno felici e quando saranno donne e uomini avranno tanti bei ricordi e faranno stare bene chi ha dato loro amore, libertà, serenità e felicità.
"Vivi e vai" è un brano che esorta a vivere la vita pienamente. "Ti do un consiglio sulla felicità: cieco è chi sta fermo mentre tutto intorno va che la vita scorre, tutto cambia e ci fa correre, gridare, partire, immaginare le cose, costruire, navigare, fiorire, coltivare le rose, camminare, naufragare, soffrire, innamorare le spose, tutto scorre, tutto è come la musica, è come il tempo, non si ferma mai vivi la vita, vivi e vai". "Avrò capito questa vita cos'è". A volte si vive da ciechi perché non si sa vivere e piace non fare nulla e non provare emozioni e in questo caso non si è capito niente della vita; altre volte il vivere come ciechi è un'imposizione delle circostanze della vita o di una persona che non sa vivere e non fa vivere chi ha vicino. Quando si realizza quest'ultima condizione, le uniche cose che possono venire in soccorso sono la fantasia e la capacità di vivere la vita migliore possibile a seconda della propria situazione. Solo così non si è ciechi, non si sta fermi e si capisce quanto importante sia la vita, che solo in questo modo non la si spreca e, nonostante tutto, si è vissuto veramente.
"Un'altra estate" parla di una giornata al mare, della notizia di una nuova paternità e descrive un amore perfetto. L'amore perfetto è quando si condivide tutto con l'altra persona, c'è rispetto reciproco, si costruisce insieme qualcosa di duraturo che si vorrebbe non finisse mai e che dà, giorno dopo giorno, gioia e serenità sempre più grandi.
"L'amore è un modo di vivere" parla, ovviamente, dell'amore. "E' una condizione poco razionale, che sconvolge una vita normale"; "ti ridà un motivo e ogni giorno ti rende più vivo"; "ma l'amore è un modo di vivere, devi superarti e sorprendere, essere romantico, qualche volta magico, senza dare per scontato niente di quello che hai avuto, poi con uno slancio impossibile devi fare in modo di crescere e guardare avanti rimanendo semplice per cercare di esprimere il meglio che puoi". L'amore è una cosa inspiegabile e che sconvolge in meglio la vita se è vero amore, dà la forza e rende più vivi. Dare il meglio di sé stessi è l'unico modo per amare veramente perché se si dà il peggio di se stessi, è ovvio che non si ama e non si può ricevere amore da parte dell'altra persona. È una cosa semplicissima da capire ma c'è chi pensa che basti conquistare una volta una persona, con il matrimonio, con il legame parentale o di amicizia e poi farla stare male tutta la vita dando il peggio di sé senza che questa faccia nulla. L'amore è veramente un modo di vivere perché ogni giorno si deve amare con il comportamento, dando il meglio di sé e conquistando chi si ha accanto.
"Il viaggio" parla del viaggio in forma di metafora. "Il viaggio più vero che mai farò, segue la strada dell'anima"; "vieni con me e ti porterò dove nessuno ti portò, che l'amore per te, un amore così è viaggiare ma senza limiti": quando si segue l'anima, non si sbaglia mai e ovunque quel viaggio della vita ci porterà, sarà sempre nel posto migliore. Portare e far vivere qualcuno che si ama dove nessuno l'aveva portata/o in una vita serena e bellissima è la cosa più bella che si possa fare e che possa accadere nella vita.
"Tu gelosia" parla appunto della gelosia che fa stare male sia chi la prova sia la persona della quale è "destinataria". Poi il brano si chiude positivamente: "la gelosia dimentico per lei che è così pura, per lei che è la mia sola verità, la mia sola verità e non mi tradirà". Esistono nei rapporti due tipi di gelosia: una buona e sincera e l'altra cattiva e falsa. La gelosia buona e sincera è quella che prova una persona per chi tiene veramente, non è mai opprimente, non fa stare male e la dimostra per far capire alla persona a cui la "indirizza" che è importante per lei/lui; la "gelosia" cattiva è falsa è quella che dimostra falsamente chi vuole opprimere la persona che ha accanto, vuole farla stare male, non farla vivere e a lei/lui non ci tiene neanche un po': questa non è gelosia ma voglia di possesso su una persona come se fosse una cosa.
"Sei un pensiero speciale" parla di un amore nuovo ed importante che nasce subito e per sempre. "Ed io come uomo ti proteggerò, dandoti il meglio che ho": la promessa più bella che un uomo possa fare ad una donna che sarà la più felice del mondo se lui la metterà veramente in pratica nella vita di tutti i giorni. Purtroppo, non sempre questo accade nella realtà dove spesso si dà il peggio di sé agli altri, non si dà serenità e non si fa in modo che la persona che si ha accanto sia felice.
"Buon Natale (se vuoi)" è una meravigliosa canzone che si chiede il motivo per il quale anche se arriva Natale, non c'è mai la pace nel mondo. Il vero Natale può nascere solo nel cuore dell'uomo, se ama e vive in pace con Dio, se stesso e gli altri. Solo così sarà veramente Natale, il Natale che Dio vuole, il vero Natale.
"Tra vent'anni" è un brano che, come tutti gli altri, ha come co-autore di testo e musica lo stesso Eros Ramazzotti, che lo ha dedicato all'ultimo figlio, il primo maschio, Gabrio Tullio nato nel marzo 2015. La fantasia permette di arrivare ovunque, anche di spostarsi nel tempo ed immaginare come sarà una persona o di realizzare i sogni, in un modo o nell'altro. Eros Ramazzotti immagina il figlio tra vent'anni. "E se chiudo gli occhi adesso, vedrò come sarai"; "Ti vedo tra vent'anni, tu non ti accorgi di me, mi passi davanti...ascolti musica nuova, che muove, che toglie dal mondo...ascolti musica forte, che balla, che salva dal mondo...verrà una notte d'estate preziosa e perfetta e avrai vent'anni": a vent'anni si vuole scoprire se stessi, il mondo, costruire la propria vita e a volte non ci si accorge di chi ti ama veramente, sempre la madre, spesso il padre, perché si è troppo impegnati a vivere la vita intensamente nell'età più bella ed inquieta e si cerca qualcosa che tolga e salvi da un mondo nel quale sono tantissime le cose che non vanno e che fanno soffrire. Ognuno cerca e trova qualcosa che renda il proprio mondo, la propria vita migliori: c'è chi sceglie la letteratura, chi la musica, chi l'arte, la passione per qualcosa, per vivere una vita più bella di quella che ha trovato nascendo, a volte, nel posto meno adatto alla sua indole e cerca una via di fuga ai problemi, alla tristezza, alla sofferenza, alla disperazione.
Chiude il cd, che Eros Ramazzotti ha scritto insieme a molti parolieri e musicisti come Federico Zampaglione, Pacifico, Kaballà, Mogol..., la versione acustica del brano "Alla fine del mondo".
"Perfetto" è un cd molto bello musicalmente e per i messaggi che contiene che, come tutti gli altri lavori di questo grandissimo artista romano, lasciano molto al cuore, alla mente e alla vita. Un cd che consiglierei di acquistare.

Recensione Del Cd ' Perfetto ' Di Eros Ramazzotti

Seguo Eros Ramazzotti, che è il mio cantante preferito in assoluto, dal 1996. Gli anni precedenti, quelli del suo esordio, li ho seguiti cercando su internet le sue primissime canzoni incise prima della partecipazione al Festival di Sanremo del 1984, guardando la sua prima apparizione in una tv privata a soli 18 anni e la partecipazione al Festival di Castrocaro nel 1981, ascoltando i suoi primi lavori discografici: "Cuori agitati, Nuovi eroi, In certi momenti, Musica è, In ogni senso, Tutte storie"), leggendo la sua esaustiva biografia Eros lo giuro scritta da Luca Bianchini per Mondadori, seguendo molte interviste. La cosa che colpisce molto di questo cantante che ha venduto ad oggi oltre 60 milioni di copie nel mondo ed è uno degli artisti italiani che hanno venduto il maggior numero di dischi è che paragonando un'intervista televisiva o un'esibizione degli inizi a quelle di oggi, a distanza di 34 anni e dopo un successo internazionale di altissimo livello, è sempre lo stesso: uguale invincibile timidezza, grandissima passione per la musica che per lui è vita, immensa voglia di comunicare messaggi importanti e, nello stesso tempo, di scherzare, stesse passioni e stessi valori . Chiunque, al posto suo, sarebbe cambiato totalmente per la fama, la consapevolezza di essere un numero uno apprezzato nel mondo, per la ricchezza, per tutto quello che lottando e impegnandosi molto è riuscito a costruire nella sua vita. Da ragazzo soffrì moltissimo per la timidezza, la vigilanza un po' oppressiva del padre, per i problemi economici, per la sofferenza di quel presente difficile e di quel futuro incerto in tutto dove la sua unica certezza e la sua ancora di salvezza furono la musica e la chitarra, cose grazie alle quali cambiò la sua vita in meglio e realizzò tutti i suoi sogni. La sua vita la divide in due parti: la prima, da 0 a 18 anni è quella che gli ha dato il carattere, la voglia di fare e nella quale ha sofferto tanto e la seconda, dai 18 in poi è quella che gli ha dato tutto. Credo che la gente lo abbia premiato perché è una persona vera, prima di essere un grandissimo artista, ed anche quello che canta è verità, è la sua vita, una vita nella quale chi soffre, spera, lotta, non si arrende e ce la fa, può riconoscersi. Uno dei temi che gli stanno più a cuore è quello di spingere le persone a credere nei sogni e a battersi per realizzarli perché se ci è riuscito lui che ha detto: "Se penso a come poteva essere la mia vita, oggi sono davvero felice perché non ero niente. Assolutamente niente. E adesso forse qualcosa ho fatto", può riuscirci chiunque creda, viva e si batta per realizzare un sogno che riesca a cambiare la propria vita in meglio, in modo particolare quando nulla va bene. Io credo fermamente che quando il successo di un artista (cantante, scrittore...) è internazionale e dura da e per tantissimi anni, dietro a quell'artista ci sono una grandissima persona e un'anima buona.

Link del mio libro "Amore per la vita" (da copiare nella barra degli indirizzi e premere invio per visualizzare la pagina): http://www.lulu.com/shop/elle-bi-31-05/amore-per-la-vita/ebook/product-22243207.html

Link del mio blog (da copiare nella barra degli indirizzi e premere invio per visualizzare la pagina): http://ellebi31-05.blogspot.it/

Articolo scritto da ellebi31-05 - Vota questo autore su Facebook:
ellebi31-05, autore dell'articolo Recensione Del Cd ' Perfetto ' Di Eros Ramazzotti
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione