Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Recensione Del Film Patch Adams Con Robin Williams


1 febbraio 2017 ore 13:42   di ellebi31-05  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 144 persone  -  Visualizzazioni: 178

Avevo visto questo film alcuni anni fa ma, ricordando il grande ed importante significato che ha questa pellicola che racconta una storia vera, trasmesso da la5 per omaggiare il grande attore Robin Williams, ho deciso di rivederlo.

Hunter Patch Adams, in seguito a varie esperienze dolorose, tenta il suicidio e chiede di essere internato in una clinica psichiatrica. Qui conosce un uomo ricco che gli insegna a vedere oltre le cose per afferrare l'essenza di esse. Inoltre ama far ridere gli altri ed aiutando un paziente a superare le proprie paure, capisce quello per cui avrebbe voluto vivere e che avrebbe dato senso e felicità alla propria vita:aiutare il prossimo.


Per fare ciò decide, nonostante sia un po' in là con gli anni per l'università di iscriversi alla facoltà di medicina per realizzare il proprio sogno più grande: essere un medico. Sin da subito cominciò a cercare il contatto con i pazienti, nonostante ciò fosse severamente proibito perché sarebbe dovuto avvenire solamente al terzo anno. A lui, a differenza dei colleghi studenti, in particolare del suo compagno di camera e dei medici tradizionali, importava innanzitutto il rapporto umano con i pazienti: conoscere il loro nome, le loro storie, ascoltarli e soprattutto farli ridere per rendere migliore la degenza in ospedale, anche quando oramai la malattia non lasciava scampo.

Tutto questo era contrario alle regole universitarie e per questo incontrò molte difficoltà che lo portarono prima ad essere quasi cacciato e poi gli viene quasi preclusa la possibilità di laurearsi nonostante fosse quasi il primo del suo corso per gli ottimi voti, cosa che in seguito gli fu concessa. All'università si innamorò a prima vista di Carin, una ragazza che anche lei era lontana dall'idea di figura medica di Patch perché era legata a quella tradizionalista, ma poi si fece conquistare professionalmente dalle sue idee perché si era accorta che le persone quando erano con lui cambiavano in meglio ed anche come donna, nonostante non si fosse mai innamorata di un uomo.

Patch ha le idee chiarissime sulla clinica che avrebbe voluto creare: "il primo ospedale divertente del mondo, in un edificio del tutto privo di forma, con scivoli, passaggi segreti e giochi; usando l'umorismo per curare sofferenza e dolore; dove medici e pazienti lavorino alla pari, senza titoli e superiori arrivando da tutto il mondo per realizzare il sogno di aiutare il prossimo; una comunità in cui la gioia sia uno stile di vita, dove imparare è l'ambizione più alta, dove l'amore è il principale obiettivo". "Ridere è contagioso! Noi dobbiamo curare la persona, oltre alla malattia": questo il suo desiderio più grande.
Grazie all'uomo ricco che aveva conosciuto nell'ospedale psichiatrico nel quale era stato internato precedentemente, Patch apre una clinica privata e gratuita.
Tra i pazienti c'è Larry, un giovane uomo con tendenze autolesionistiche che una sera chiama Carin, la uccide e si suicida. È un duro colpo per Patch, che si considera l'uccisore della donna che amava perché lui le aveva "insegnato quel tipo di medicina" e lui non l'aveva ascoltata quando gli aveva detto di essersi accorta che qualcosa non andava in Larry.

Recensione Del Film Patch Adams Con Robin Williams

Dopo un dialogo con Dio nel quale Patch gli dice che "l'uomo nasce, sopporta grandi sofferenze e poi muore" e che "avrebbe potuto dedicare il settimo giorno alla compassione", come risposta riceve una colorata farfalla che prima si posa sulla sua borsa, poi sulle sue dita ed infine si libra in volo ritorna all'università e, su richiesta del suo compagno di cella che finalmente riconobbe che Patch aveva qualcosa in più, un dono che lui non aveva e cioè sapeva come prendere le persone, una cosa che i libri non possono insegnare, aiuta una signora anziana che non voleva mangiare a realizzare un suo bizzarro sogno: immergersi in una piscina piena di spaghetti.

Dopo la laurea Patch Adams nella propria clinica curò 15.000 persone che non potevano pagare o avevano parziali coperture assicurative e migliaia di dottori si sono offerti di lasciare il loro lavoro per unirsi alla causa di Patch.
All'università veniva tacciato di avere un'eccessiva felicità ed è quella che voleva trasmettere ai propri pazienti per migliorare la loro qualità di vita, quella terapia del sorriso che voleva li aiutasse a vivere meglio forse perché anche lui aveva conosciuto il grande dolore che lo aveva portato a non voler più vivere ma poi aveva compreso che se c'è qualcosa per la quale si lotta e si vive con allegria e positività, tutto cambia in meglio ed è questo quello che di più colpisce di questo film che racconta una storia vera e che quindi ha più valore. Trasformare una vita triste, negativa e piena di dolore in una allegra, positiva e piena di gioia si può e a volte basta poco per farlo.

Le grandi sofferenze, le situazioni di impasse insegnano che la reazione ad esse è molto importante: reagire con negatività non aiuta, la positività sì perché almeno si rende migliore qualsiasi situazione negativa, anche quella nella quale non c'è una vita d'uscita.
La "terapia del sorriso" di Patch Adams può essere applicata in qualsiasi contesto di vita, (non solo in ambito medico) ogni giorno, ogni attimo e non si può non essere concordi con lui nell'asserire che la vita diventa migliore, più vivibile anche quando non dovrebbe esserlo e si viene contagiati da quella "eccessiva felicità" che non giunge mai inopportuna perché a chi non piace essere felice ogni giorno, ogni attimo? A nessuno. E riflettendoci, basta veramente poco per sentirsi felici perché la felicità viene da dentro.
Anche scegliere quello che rappresenti la missione della propria vita è molto importante e fa cambiare tutto perché se si ama quello per cui si vive, si riesce ad essere felici sempre.

Articolo scritto da ellebi31-05 - Vota questo autore su Facebook:
ellebi31-05, autore dell'articolo Recensione Del Film Patch Adams Con Robin Williams
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:
Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione