Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Recensione Della Serie Televisiva 'una Mamma Per Amica'


21 febbraio 2015 ore 15:00   di ellebi31-05  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 425 persone  -  Visualizzazioni: 651

"Una mamma per amica" è una serie televisiva girata dal 2000 al 2007 negli Stati Uniti d'America.
In Italia, da tanti anni viene trasmessa su varie emittenti televisive: canale 5, La5, Italia 1 (dove proprio in questo periodo
va in onda dalle 8:30 alle 10:30 di mattina) e in ogni orario della giornata: mattina, pomeriggio, sera e riscuote sempre un
grandissimo successo.

La protagonista si chiama Lorelai (Lauren Graham) una donna che nella prima puntata ha 32 anni ed ha una figlia quindicenne,
Rory (Alexis Bledel) che ha cresciuto da sola perchè i genitori, Emily e Richard, già oppressivi prima che lei rimanesse incinta
intuendo che la figlia avrebbe avuto bisogno del loro aiuto, diventarono sempre più oppressivi volendo decidere ancora di più
della sua vita.
Il padre della bambina, Cristopher, anche lui un ragazzo non se la sentiva di crescere con Lorelai la figlia perchè voleva
vivere la sua giovane età come tutti i suoi coetanei, senza grandi responsabilità.


Lorelai scappò dalla casa dei suoi genitori con la bambina ed andò a chiedere aiuto alla proprietaria di un albergo, che le diede un impiego.
In pochi anni, grazie alla sua determinazione e al suo talento, riuscì a fare carriera e a diventare la direttrice dell'Indipendence Inn.
Purtroppo, in seguito, dovette chiedere aiuto ai suoi genitori per pagare la migliore scuola privata per la figlia, una timida e brillante studentessa con
l'ambizione di fare la giornalista per viaggiare, vedere il mondo, vedere cosa accade e far parte di qualcosa di grande.
Nelle "cene del venerdì sera", compromesso che Lorelai dovette accettare per ottenere il prestito dai suoi genitori, c'erano sempre accese
discussioni a causa del pessimo rapporto che Emily aveva con la figlia.

Lorelai ha un carattere gioioso, allegro, vivace, giocoso, ma quando è necessario diventa seria, determinata, responsabile, qualità che le
consentirono di costruire una vita per sè e la figlia semplicemente meravigliosa, fatta di lavoro per lei
(che ha l'ambizione di aprire un hotel tutto suo con la cuoca dell'albergo, la sua amica Sookie) e di studio per Rory, ma anche di svago nel
tempo libero organizzando sempre qualcosa da vivere nella serenità, nell'allegria, nella pace, nella semplicità come le serate passate a
guardare film in casa mangiando abbondantemente, andando nelle feste di paese, facendo qualche viaggio, andando al cinema, a cena fuori,
alle riunioni del paese, facendo colazione, pranzando o cenando nel locale di Luke, facendo shopping, leggendo libri (cosa che Rory amava
più di tutte), nell'organizzare qualcosa da fare con gli amici più fidati, Sookie (amica di Lorelai) e Lane (amica di Rory) una ragazza
coreana che aveva pochissima libertà alla quale Rory stava vicino pur essendo lei una ragazza molto più libera, cosa che purtroppo non
accade nella vita reale.
Tema centrale del film è il passaggio dall'adolescenza all'età adulta di Rory, con tutte le esperienze caratteristiche di quell'età come
la scuola, l'amicizia, l'amore, la scelta del lavoro. Pur lasciandole la libertà di scegliere e decidere autonomamente della sua vita, Lorelay sta
sempre vicino alla figlia nei momenti difficili e si batte perché Rory sia la persona più felice del mondo grazie allo splendido rapporto
che aveva creato con lei, alle esperienze vissute, alla giusta libertà, alla vita che decide di costruire fatta delle cose che più amava.
Grazie alla loro determinazione, Lorelai e Rory, riescono a realizzare tutti i loro sogni e a vivere la vita che amano e proprio per
questo entrambe non riescono a legarsi definitivamente ad un uomo per paura di non avere la libertà che consentisse loro di essere felici
e realizzate.
Questo film fa capire che anche solo un genitore può rendere la vita meravigliosa ad un figlio/a e farlo/a diventare la persona più felice
e realizzata del mondo, cosa che a volte non accade se in casa ci sono tutti e due i genitori.
Lorelai, pur essendo una mamma-amica, educa la figlia con il rispetto dei giusti valori, le spiega tutto, si confronta con lei, cose che
Lorelai non ebbe da sua madre con la quale ebbe un pessimo rapporto da sempre perché Emily era troppo rigida e severa, e nonostante nel
periodo universitario Rory ebbe vari sbandamenti e litigi con la mamma, poi ritornò ad essere come era sempre stata: studiosa, intelligente,
sensibile, dolce, determinata, allegra, seria, peculiarità caratteriali che attiravano la stima della madre e di chiunque le stesse vicino.

Credo che questa serie televisiva abbia riscosso un successo così grande perché la bellissima vita che conducono Lorelai e Rory è una vita
reale, che si può vivere veramente, una vita piena, fatta di obiettivi raggiunti con sacrifici, di svaghi semplici che se vissuti come li
vivono loro rendono la vita veramente stupenda, di amore per le piccole cose, di una vita non agiata economicamente ma felicissima, serena,
con valori veri e con il tempo vissuto pienamente e nel miglior modo possibile.
Altri punti forti del film sono la dolcezza e la sensibilità con la quale vengono raccontati episodi ed emozioni della vita di un'adolescente,
la determinazione con la quale le protagoniste inseguono i loro sogni più veri; il modo di affrontare la vita con gioia, ma nello stesso tempo
con serietà quando è necessario; gli episodi divertenti e comici che fanno ridere moltissimo, altri seri e pieni di significato che fanno
riflettere. Tutti questi elementi fanno di questa serie televisiva un esempio di come la vita, se vissuta come la vivono loro, è sempre e
comunque bellissima.
Nella vita è importantissimo come si vivono le esperienze, le emozioni, le piccole cose, i sogni perchè conta di più tutto questo che le cose
in sè. Si può avere il necessario senza sprechi e una vita piena ed essere felicissimi oppure essere ricchissimi con una vita vuota ed infelici.
Quello che conta e che dà un valore ad una persona e alla propria vita è ciò che ha dentro, che si riflette nel comportamento e nelle scelte
in tutti i campi della vita, proprio come fanno Lorelai e Rory e solo questo può dare la felicità.

Articolo scritto da ellebi31-05 - Vota questo autore su Facebook:
ellebi31-05, autore dell'articolo Recensione Della Serie Televisiva 'una Mamma Per Amica'
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione