Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Recensione Dello Spettacolo Televisivo I 10 Comandamenti Di Roberto Benigni


13 febbraio 2017 ore 14:45   di ellebi31-05  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 237 persone  -  Visualizzazioni: 259

È molto importante interessarsi alle cose che hanno un grandissimo significato e cioè a quelle che danno un senso alla vita, che la arricchiscono, che la rendono migliore, che consentono di essere persone migliori, attaccate ai valori universali e che non cambieranno mai.

Quando viene menzionato il nome di Roberto Benigni, famoso in tutto il mondo per aver vinto per aver vinto l'Oscar come migliore attore protagonista del film "La vita è bella" viene anche in mente la "Divina Commedia", il capolavoro del sommo poeta Dante Alighieri, perché la conosce a memoria, la cita spesso ed ha costruito lunghi monologhi su di essa.


Senza nulla togliere all'opera di Dante Alighieri, mi chiedevo come mai Benigni non focalizzasse la propria attenzione, il proprio studio da cui far sorgere delle riflessioni come quelle fatte per la "Divina Commedia" sulla Sacra Bibbia, della quale mai lo avevo sentito parlare e mi sembrava cosa strana perché è il libro più letto e significativo al mondo.

Non mi sembrò vero quando, molto tempo prima della messa in onda, fu annunciato che sarebbero state trasmesse su Rai 1 due serate speciali di Roberto Benigni che avrebbe parlato di ciò che è il fulcro della Sacra Bibbia, i 10 comandamenti così importanti per la vita di ogni professante la religione Cattolica, che è la fede più diffisa nel mondo.

Con un fare sempre allegro, anticonformista e scherzoso Benigni è riuscito a far riflettere moltissimo su ciascun comandamento facendo comprendere cose che magari non si erano capite e facendo degli esempi molto pratici sulla vita quotidiana. Ecco alcune delle frasi migliori:

La donna è nata dalla costola dell'uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro per essere uguale all'uomo; sotto il braccio per essere protetta e dal lato del cuore per essere amata;
Amare vuol dire quello che non si ha. Bisogna regalare il nostro tempo, noi stessi, i nostri giorni.
Dio ci ha allargato il cuore mettendoci dentro la libertà, ci ha allargato la testa mettendoci dentro l'infinito;
La politica non c'è, non esiste, meglio buttarci su Dio.
Desiderare la roba d'altri è il comandamento più vuoto, più triste: è il voler essere qualcun altro, voler rinunciare alla propria unicità, farsi mangiare dall'invidia.
Dio sa contare solo fino a uno perché per Lui ogni creatura è unica.
E non abbiate paura di morire, ma di non cominciare mai a vivere davvero. È qui l'eternità. Dobbiamo dire sì alla vita, inginocchiarci davanti all'esistenza.
Fermarci e poter dire: ho fatto un bel lavoro (guardando a quello che abbiamo fatto nei sei giorni precedenti;

Queste sono solo pochissime frasi importanti perché le due serate sono ricchissime di moltissime riflessioni tratte dai 10 comandamenti e solo guardandole si possono conoscere tutte e piacciono così tanto da voler rivedere per intero questo spettacolo che ha riscosso grandissimo successo, facendo registrare 9 milioni di spettatori e lo share del 33%.

L'insegnamento di ciascun comandamento lo si deve applicare alle cose della vita quotidiana per essere pienamente osservato: non esiste altro modo per ottemperare ad essi ed è importantissimo interpretarli nel modo giusto perché molto spesso il rischio, nonostante siano molto chiari, è che si tende a travisarne il messaggio o ad adattarlo alle proprie convinzioni ed alle proprie idee, molto spesso lontane da quello che Dio chiede ogni giorno a ciascuno di noi.

Articolo scritto da ellebi31-05 - Vota questo autore su Facebook:
ellebi31-05, autore dell'articolo Recensione Dello Spettacolo Televisivo I 10 Comandamenti Di Roberto Benigni
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:
Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione