Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Rutger Hauer E La Sua Sfida Ai Giovani Talenti Del Cinema


30 agosto 2010 ore 01:06   di Babsie  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 314 persone  -  Visualizzazioni: 632

Lo Star System Cinematografico può vantare un numero impressionante di grandi nomi, attori e registi, che si sono guadagnati, negli anni, l’affetto del pubblico grazie alla qualità del proprio lavoro.

Rutger Hauer se lo ricordano tutti, appassionati e non di cinema, per l’interpretazione magistrale del replicante Roy Batty in “Blade Runner” (di Ridley Scott) e, soprattutto, per quel monologo finale che rimane a tutt’oggi uno dei pezzi migliori nella storia del Cinema.


Incredibile come, nonostante gli anni, quel volto, quelle parole e quella pioggia a colpire impietosa su tutta la scena abbiano mantenuto intatto l’impatto intenso di quel ciak.
Volete che vi rinfreschi la memoria? Presto fatto, il monologo inizia così:
“I’ve seen things you people wouldn’t imagine…”
(trad: “Ho visto cose che voi non potreste immaginare…”)

Un cult-movie non per nulla, dopo tutto.
Mr. Hauer, dal 1973 al 2009, può contare al suo attivo un totale di ben 80 film in cui ha dato prova di essere all’altezza del suo stesso mito e ancora continua a recitare e a brillare e, non solo, svolge nella sua vita privata diverse attività d’impegno sociale, tra le quali la costituzione di una fondazione per la ricerca sull’AIDS e l’aiuto dei malati nel mondo ovvero la Rutger Hauer Starfish Foundation.

C’è dell’altro, però, e riguarda il concorso internazionale per filmmakers intitolato I’VE SEEN FILMS fondato da Rutger Hauer con lo scopo di promuovere l’attività di giovani registi con talento e “qualcosa da dire”.
Una sfida che da tre anni viene raccolta da numerose giovani promesse che partecipano al festival coi propri cortometraggi rispondendo alla provocazione di Roy Batty “fateci vedere cose che voi umani non potreste neppure immaginare”.

In questa edizione 2010 i corti in gara sono 278 e provengono da 58 nazioni, sul sito troverete la sezione studiata appositamente per il concorso Internet, in cui guardare ogni film e votare a vostro piacimento. Il cortometraggio che riceverà più voti verrà premiato direttamente dalle mani di Rutger Hauer.

http://www.cortoweb.com/icfilms/ita/index.php

Mi permetto di segnalarvi in particolare un’opera che ha già ricevuto diversi riconoscimenti in concorsi prestigiosi a cui ha partecipato (aggiudicandosi un terzo posto al “Action for women” (2010) e il premio della New York Film Academy all’Efebo Corto Film Festival, tra gli altri), che mette in evidenza il talento di un regista italiano dotato di uno sguardo intenso e grande tecnica.
Si tratta di Michele Salvezza e il corto in gara s’intitola “Sounds of life”:

http://www.cortoweb.com/contest/viewVideo.asp?id=213

Solo uno degli esempi di giovani promesse che faranno parlare di sé, a cui augurare ogni fortuna affinché il loro percorso artistico sia ricco di soddisfazioni e sempre nuovi progetti da portare a termine, perché il cinema (soprattutto il cinema italiano) ne ha davvero grande bisogno.

Bene, diamo loro il nostro aiuto e prestiamo l’attenzione dovuta votando al meglio, e poi facciamo il tifo perché i 20 cortometraggi che otterranno la votazione più alta da parte del pubblico di Internet verranno sottoposti al giudizio della Giuria Internazionale di I’VE SEEN FILMS e saranno loro ad assegnare al vincitore il prestigioso “20th Century Fox H.E. Internet Jury ICFILMS Award”.

Vinca il migliore e vinca il cinema giovane!

Articolo scritto da Babsie - Vota questo autore su Facebook:
Babsie, autore dell'articolo Rutger Hauer E La Sua Sfida Ai Giovani Talenti Del Cinema
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione