Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sanremo 2011: Le Pagelle Della Prima Serata


16 febbraio 2011 ore 02:37   di davide_m  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 3165 persone  -  Visualizzazioni: 3755

Belle canzoni, ottime intepretazioni. Come previsto la qualità del Festival 2011 è alta e l'incertezza per la vittoria finale aumenta, considerando le mezze delusioni provenute da Emma e Nathalie. La Crus su tutti, bene anche la strana coppia Barbarossa-Del Rosario e Madonia-Battiato. Al Bano – Amanda è libera 6.5: testo drammaticamente vero, forse pure inedito nella carriera del grande cantautore pugliese. Ma interpretato con la solita partecipazione. Farà strada. Barbarossa-Del Rosario – Fino in fondo 7: una delle sorprese della serata. Bel testo, ottima musica ed una bella chimica tra i due. Apprezzabilissime le doti vocali della signora Alonso, la coppia funziona. Giusy Ferreri – Il mare immenso 6.5: apre la serata con un vestito discutibile ma con una canzone che si lascia ascoltare. Stile inconfondibile, testo interessante. Giusy è tornata. La Crus - Io confesso 7.5: i migliori. La coppia Malfatti-Giovanardi torna insieme per l'occasione e confeziona un prodotto di altissima qualità. Bellissima canzone e musica da brividi. Non è una sorpresa per chi li conosce, ma finalmente la musica d'autore, e di nicchia, torna a Sanremo.

Luca Madonia con Franco Battiato - L'alieno 6.5: il prodotto made in Catania funziona. La canzone è molto "battatiana" e l'intepretazione è davvero d'eccezione, nonostante si tratti di un testo difficile da cantare e pure da "digerire" al primo ascolto. I Modà con Emma Marrone - Arriverà 6: l'inversione delle due presenze fa già capire che i veri protagonisti sono i Modà. Emma finisce quasi stritolata dalla potenza vocale di Kekko Silvestre. Brano non indimenticabile ma i due vocalist ne assicurano il successo. Nathalie - Vivo sospesa 6.5: come previsto, una revisione di "In punta di piedi". Testo e musica eleganti e pulitissimi, per carità, ma per vincere serve altro. Anna Oxa - La mia anima d'uomo 4: dispiace bocciare uno dei simboli della musica italiana, ma come nell'ultima partecipazione anche quest'anno rischia di passare inosservata. Testo quasi incomprensibile, musica assente. Ripescaggio miraggio.


Max Pezzali - Il mio secondo tempo 5.5: parole e musica molto pezzaliane, pure troppo. D'accordo il pezzo autobiografico ma l'impressione del già sentito è palese. La finale è un sogno. Patty Pravo - Il vento e le rose 5.5: ancora una volta, la voce segna il passo. Look demodè, intepretazione sofferta, testo tutt'altro che nuovo. Un tuffo nel passato non riuscito. Anna Tatangelo - Bastardo 4.5: non sono le sue canzoni. Ridateci l'Anna acqua e sapone di "Doppiamente fragile". Intepretazione sentita e curata, ma il testo è banale al pari della musica. Per l'atteso riscatto ci si aspettava di più.

Sanremo 2011: Le Pagelle Della Prima Serata

Tricarico - 3 colori 7: come previsto, uno dei protagonisti. La filastrocca funziona eccome: magari il testo è banalotto ma Tricarico mostra una notevole adattabilità anche su canzoni notevolmente lontane dal suo filone. Tra i favoriti? Davide Van De Sfroos - Yanez 6: prendere o lasciare. Noi prendiamo. La prima vera canzone in dialetto del Festival passa il primo esame. Testo ironico e divertente, magari cantata in italiano sarebbe andata fuori. Ma funziona. Roberto Vecchioni - Chiamami ancora amore 6.5: profondo come sempre, vissuto come sempre, più romantico del solito. Torna dopo quasi quarant'anni e fa una bella figura rispetto a tanti giovani. Non vincerà ma si difende bene.

Articolo scritto da davide_m - Vota questo autore su Facebook:
davide_m, autore dell'articolo Sanremo 2011: Le Pagelle Della Prima Serata
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • timon
    #1 timon

a tricarico 7 e max pezzali 5? albano 6.5 la crus 7 ma che recenzione è questa? ma di musica ne capisci qualcosa???

Inserito 16 febbraio 2011 ore 14:12
 
  • anto
    #2 anto

modà ed emma 6 e ferreri di più ma se è stata stonatissimaaa

Inserito 16 febbraio 2011 ore 19:05
 
  • Giuseppe
    #3 Giuseppe

Una considerazione, tanti bravi artisti vanno a Sanremo, ma sono davvero il talento e le capacità artistico-comunicative che portano questi artisti lì? Ascoltate questo musicista catanese, Sergio Caragliano. http://www.geometrieascensionali.it/

Inserito 24 febbraio 2011 ore 06:37
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione