Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Shakira E Il Suo Waka Waka , This Time For Africa!!


17 luglio 2010 ore 10:10   di penelope  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 1645 persone  -  Visualizzazioni: 2965

La cantante colombiana Shakira è arrivata con il suo "WAKA WAKA" facendo ,letteralmente , impazzire fan e tifosi con la nuova canzone del Mondiale 2010. Felicissima del riscosso successo già fa progetti su una possibile e sperata  partecipazione in Brasile nel 2014.

La bella Shakira racconta, durante una conferenza stampa, come un giorno uscendo in giardino si presentò ,come per magia, WAKA WAKA nella sua testa... musica ,parole e con il fondamentale aiuto del direttore creativo della OGILVY  AND MATHER, Antonio Navas è nato il cocktail perfetto che ha portato l'inno ad essere il video più cliccato di you tube.


Riguardo al suo successo di "waka waka" aggiunge "Sono ansiosa che arrivi la cerimonia di chiusura del Mondiale per cantare la canzone che è un messaggio di integrazione, perché il Sudafrica è un esempio per il mondo, ha superato molte barriere". Tra tifosi impazziti , feste , allegria e tra sconfitti e vincitori, mi viene da chiedere ma il SudAfrica, in tutto questo, quali conseguenze ha dovuto rimediare? tutte positive , come dicono oppure ,una volta spenti i riflettori sul continente nero, rimediare a terribili malefatti?

Shakira E Il Suo Waka Waka , This Time For Africa!!Shakira E Il Suo Waka Waka , This Time For Africa!!

Roberta Pelizzoli ,caporedattrice della rivista bolognese dice « i miliardi di rand spesi per la costruzione degli stadi e delle infrastrutture per il calcio -  sia un cattivo uso di risorse che avrebbero potuto essere investite in necessità fondamentali come la sanità e l'istruzione entrambe in stato di sottofinanziamento, quindi ci si domanda se un evento come i mondiali non possa influire negativamente sull'economia del paese».

La legge comunale di Durban ordinava di ripulire e abbellire le città vetrina dei mondiali , sfrattando persone povere e mendicanti.«Un' altra questione scottante - spiega infine Pellizzoli - ha a che vedere con il mondo dei lavoratori delle costruzioni che da diversi anni scioperano contro condizioni di lavoro estremamente dure e salari bassi, scioperi che sono state considerate dei disagi e degli ostacoli dalla Fifa e dal Governo per la realizzazione delle strutture dei mondiali».

Dopo questa piccola riflessione da non trascurare, torniamo spensierati a tifare la nostra squadra del cuore ed i nostri strapagatissimi calciatori!

Articolo scritto da penelope - Vota questo autore su Facebook:
penelope, autore dell'articolo Shakira E Il Suo Waka Waka , This Time For Africa!!
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione