Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

The Pacific - Qualità E Qualche Imprecisione Dal Duo Spielberg - Hanks


20 giugno 2010 ore 23:18   di blackstar  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 659 persone  -  Visualizzazioni: 995

Lo scorso 6 giugno sono andate in onda su Sky Cinema le ultime due puntate del “telekolossal” bellico “The Pacific”, megaproduzione per il piccolo schermo ideata e prodotta da Steven Spielberg e Tom Hanks, già coproduttori della serie gemella “Band of Brothers”, che narrava le vicissitudini di una compagnia di paracadutisti statunitensi impegnati nello sbarco in Normandia, sul fronte europeo.

La collaborazione tra i due grandi del cinema hollywoodiano nasceva però sul set di “Salvate il Soldato Ryan”, del 1998, dove Hanks era diretto da Spielberg e dove i due hanno iniziato a coltivare la loro passione storica per il secondo conflitto mondiale (al punto che Spielberg ha promosso la realizzazione della famosa serie “Medal Of Honor” nel campo dei videogiochi).


The Pacific è un’opera che di televisivo ha soltanto la suddivisione in puntate di un’ora ciascuna, ma in sostanza parliamo di un lungometraggio (la produzione più costosa della storia) di circa 9 ore, che è costato la bellezza di oltre 200 milioni di dollari e un anno di riprese sulla costa australiana.

The Pacific - Qualità E Qualche Imprecisione Dal Duo Spielberg - Hanks

Il filo conduttore è legato alle vicissitudini di tre protagonisti: il caporale Eugene Sledge (interpretato da Joseph Mazzello), l’autore del libro che ha ispirato la serie, “With the Old Breed”; il soldato Robert Leckie (James Badge Dale), e figura di primo piano, il sergente mitragliere italoamericano John Basilone (Jon Seda). Intorno ai tre alfieri orbita la vera protagonista, la guerra del Pacifico tra le isole Salomone, fatta di cruenti scontri, in situazioni al limite della sopportazione umana.

A differenza del conflitto in Europa, i soldati impegnati in battaglie quali Guadalcanal, Pavuvu, Peleliu, Iwo Jima, Okinawa, hanno affrontato ben due nemici, sconosciuti e terribili; il “pericolo giallo”, come veniva chiamato il temibile soldato giapponese, e l’invivibile ambiente naturale.

The Pacific - Qualità E Qualche Imprecisione Dal Duo Spielberg - Hanks

The Pacific - Qualità E Qualche Imprecisione Dal Duo Spielberg - Hanks
Quando non erano le pallottole avversarie a farsi temere erano le piogge torrenziali, la sete, la febbre gialla, il sole a picco nel cielo azzurro, e la paranoia che quell’inferno verde spesso produceva nelle menti dei soldati provati in uno sforzo immane. I registi che si sono alternati sotto la supervisione di Tom e Steven hanno reso la realtà e ce l’hanno sbattuta in faccia, e in alta definizione.

Al contrario degli innumerevoli film di propaganda del dopoguerra, infarciti di scontri epici tra eroi buoni e invasori cattivi, Sledge, Leckie e Basilone ci afferrano e ci trascinano nell’umana condizione spinta ai culmini, dall’atto eroico del mitragliere italoamericano nella battaglia di Guadalcanal, al vergognoso infierire sui prigionieri giapponesi, laddove l’animo umano, stravolto nel suo essere dagli eventi, scopre il suo cuore di tenebra, di conradiana memoria. E’ la Storia, di piccoli grandi uomini costretti a far da pedine sacrificabili sulla scacchiera intavolata dai soliti biechi padroni del mondo.
The Pacific risulta un capolavoro assoluto, che ha soddisfatto pienamente le attese, che erano tante e ben riposte. Una tale mole di lavoro si prestava a qualche “inciampo”, e qualche imprecisione c’è stata; nelle puntate incentrate su John Basilone, i suoi genitori e i suoi fratelli sono doppiati con un marcato accento siciliano, (e questo anche nell’edizione originale) ma è un errore, e anche marchiano se pensiamo alla cura e all’attendibilità storica di certe importanti produzioni.

The Pacific - Qualità E Qualche Imprecisione Dal Duo Spielberg - Hanks The Pacific - Qualità E Qualche Imprecisione Dal Duo Spielberg - Hanks

(Jon Seda, nel ruolo di Basilone)

Invece le origini dei genitori di John Basilone sono campane, giacché il padre, Salvatore Basilone (mio conterraneo), nacque a Colle Sannita (Benevento) il 25/12/1884, e la madre, Teodora Bencivegna ebbe i natali a Napoli, entrambi emigrati con le famiglie negli USA nei primi del ‘900.
John Basilone, morto in battaglia a Iwo Jima, è stato un vero eroe, ha rinunciato a vivere serenamente pur di tornare dai suoi compagni, per aiutarli in un’impresa impossibile.
Aveva un cuore forte, altruista, Italiano.

Articolo scritto da blackstar - Vota questo autore su Facebook:
blackstar, autore dell'articolo The Pacific - Qualità E Qualche Imprecisione Dal Duo Spielberg - Hanks
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

Un ringraziamento a Fabio Paolucci, memoria storica dei comuni sanniti, e Collese DOC! :)

Inserito 21 giugno 2010 ore 10:12
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione