Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Un Romanzo Di Note: Lasciamoci Guidare Dai Subsonica Nel Giardino Dell' 'eden'


13 maggio 2011 ore 20:34   di FrancescoT  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 419 persone  -  Visualizzazioni: 1068

"Eden è un passo sui bordi del tempo, il riscatto, il sogno protetto. Eden, nella luce di un giorno perfetto". Questi sono i versi che aprono il nuovo album dei Subsonica, "Eden", nei negozi di musica dall'8 marzo ma forse sarebbe più corretto parlare di un "romanzo di note".

Perchè questa definizione? Il gruppo torinese ha dichiarato di aver letteralmente convissuto per un anno intero nella casa in montagna di Ninja, il loro esperto batterista, per scrivere il cd. Ognuno con un'idea diversa, alla fine sono riusciti a "smussare gli angoli", come ha dichiarato Samuel, voce del gruppo, e a ritrovarsi su un unico tema: l'origine del mondo. Hanno deciso una trama, dunque, e l'hanno sviluppata; anzichè districarla attraverso capitoli, si sono serviti delle canzoni. "Eden", "Serpente", "Tra gli dei" e un brano che, certamente non a caso, affronta il tema della verginità, "Il diluvio", sono dunque solo alcune pagine di questo originale romanzo.


Il prologo è sicuramente costituito dal brano che dà il titolo all'album, "Eden". Malinconico ma illuminato da un barlume di ottimismo appare essere il consiglio che, Adamo ed Eva, attraverso il canto quasi sussurrato di Samuel, vogliono darci: " e se alla fine riusciremo a credere nelle nostre promesse, avremo pace e le risposte incognite, da sempre le stesse, per diventare adulti come nuovi dei di un vecchio universo, per imparare ad affrontare il tempo noi, in un mondo diverso!". L'unico modo, quindi, per fare della terra un giardino perfetto è rispettare le nostre promesse, la nostra vita e diventare padroni del nostro destino.

Un Romanzo Di Note: Lasciamoci Guidare Dai Subsonica Nel Giardino Dell' 'eden'

Audace e provocatorio invece è il primo capitolo del romanzo, il quale non poteva che chiamarsi "Serpente". Ed è proprio il viscido animaletto a parlare, cercando di fuorviare l'immacolata Eva: "Dai, morbido è il frutto sai, la tua tentazione ormai è nel mio regno... Sai, la virtù porta rimpianti e sai che non si dissetano mai i suoi fantasmi insonni!". Che dire, nessuno saprà mai le parole usate dal serpente per convincere Eva, ma queste sono più che plausibili! Sarcastico e piuttosto esplicito è invece il secondo capitolo, "Il diluvio", nel quale viene affrontato il tema della verginità. Protagonisti sono due ragazzi dei nostri giorni che, in maniera abbastanza controversa e dolorosa, vivono la loro prima volta: "mi sentivo un veliero nel tuo letto, ma per te io non ero che un insetto, un giocattolo d'indifferenza, dimmi quanto vale la mia verginità!".

Un Romanzo Di Note: Lasciamoci Guidare Dai Subsonica Nel Giardino Dell' 'eden'

Più avanti nel romanzo s'incontra un suggestivo capitolo, "Tra gli dei", nel quale i Subsonica tirano in ballo Cenerentola paragonandola, in qualche modo, a quelle ambiziose ragazze d'oggi che aspirano alla ricchezza ad ogni costo: "cercavi un posto tra gli dei, in um olimpo crudele e perverso... c'era il costume, un vestito di luce, che poi nessuno oggi ricorderà, resta un singhiozzo che non trova pace allo specchio rotto della vanità!". Un romanzo brillante insomma, pieno di note e suggestioni. Consigliato agli amanti del rock elettronico ma anche a quelli della buona musica in generale. Un ottimo connubio tra musica e parole, un particolare racconto sull'origine del mondo e un finale assolutamente poetico. Perchè dopo averci parlato della vita per tutto l'album, mi rifiuto di pensare che sia stato solo il caso a voler chiamare l'ultimo brano, "L'angelo".

Articolo scritto da FrancescoT - Vota questo autore su Facebook:
FrancescoT, autore dell'articolo Un Romanzo Di Note: Lasciamoci Guidare Dai Subsonica Nel Giardino Dell' 'eden'
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione