Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Una Musica Sempre Più 'usa E Getta'


16 maggio 2011 ore 12:00   di ilpelle  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 747 persone  -  Visualizzazioni: 1676

Ormai è sotto gli occhi di tutti che la musica sta diventando sempre più un bene di consumo come qualsiasi altro. L'avvento delle nuove tecnolgie, degli store digitali,dei nuovi modi di pubblicizzare la musica ha fatto si che anche il concetto stesso di artista sia cambiato.

I nuovi idoli degli adolescenti cantano musica di largo consumo. Mettono insieme tre accordi per scrivere il motivetto pop che segnerà il ritmo di una nuova stagione e staranno attenti alle classifiche di vendita per vedere quanto potranno ricavare dal nuovo singolo.


La musica è una forma d'arte ed i musicisti dovrebbero essere degli artisti che in qualche modo incarnano degli ideali che ci trasmettono nelle canzoni che scrivono. Mi chiedo quali ideali vengano fuori daI video che passano sui principali canali musicali italiani. Artisti nuovi ogni mese, oppure volti già noti dello showbusiness musicale che invece di concentrarsi sulla musica spendono veri e propri capitali per i propri video alcuni dei quali sembrano pornografici più che musicali.

C'è sempre meno spazio per le giovani band ed i giovani artisti che spesso sono costretti ad esibirsi in locali davanti ad un pubblico sparuto quando potrebbero avere almeno un'opportunità per farci sentire qualcosa di nuovo ed interessante. Ma i tempi moderni sono così, o vendi o fai schifo. perchè le classifiche ed i dati di vendita ormai sono tutto.

La musica senz'anima dell'era moderna riuscirà dunque a sconfiggere la vecchia musica fatta d musicisti,idee ed anima? Assolutamente no. La dimostrazione principale è data dal fatto che i grandi artisti che hanno fatto la storia della musica moderna continuano a raccogliere nuovi adepti nelle gioveni generazioni e soprattutto(quelli ancora in giro) continuano ad essere seguiti da un grande numero di persone, molte delle quali giovani.

Mi vengono in mente gli ultimi tour dei Rolling Stones, di Bruce Springsteen, degli U2. Mi vengono in mente tutti quei giovani che vivono di sana musica e vogliono sentire qualcosa che vada ben oltre il solito tunz tunz che ci propone la televisione di oggi ed ahimè la stragrande maggioranza delle radio.

Tutto cambia dunque. Ma la musica, quella vera, per fortuna rimane sempre li. E mentre i successi che durano un'estate passano e vengono consumati e poi gettati come giornali che una volta letti si buttano via, quei gruppi e quelle note .Una Musica Sempre Più 'usa E Getta'

rimangono li ad accompagnare le nostre vite e ad arricchirle di quelle sfumature e grandiosità delle quali non potremo mai fare a meno. Lunga vita alla musica dunque( a quella vera) e ad i suoi artisti che anche se non sono più tra noi rimarranno per sempre ad illuminare le nostre vite come le stelle più brillanti del firmamento.

Articolo scritto da ilpelle - Vota questo autore su Facebook:
ilpelle, autore dell'articolo Una Musica Sempre Più 'usa E Getta'
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione