Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Vespa Distrugge Cenerentola, Angoscia E Ansia Tra I Più Piccoli


9 dicembre 2010 ore 02:09   di 1econ  
Categoria Cinema TV e Musica  -  Letto da 328 persone  -  Visualizzazioni: 592

09 Dic. Le vittime sono i piccoli, i giovani che stavano seguendo il capolavoro senza tempo della Disney, Cenerentola andato in onda ieri sera su Rai Uno. Durante la pubblicità che interrompe la visione dei più piccoli di un sempreverde (pluriammortizzato dalla Rai), una storia di per se triste ma con un finale ottimista, che dovrebbe lasciare nei più piccoli una speranza e una visione più che positiva del mondo.

Ecco irrompere il Bruno nazionale che pubblicizza la successiva puntata di Porta a Porta, peraltro con una puntata dedicata a due tragedie recenti che vedono protagoniste due giovani ragazzine (Yara e Sarah) scomparse. Uno spot che di per se pur essendo ad effetto non è nulla di particolare, è la pubblicità della puntata di Porta a Porta che andrà in onda in seconda serata dopo Cenerentola.


Il fatto che ha scosso non poco i più piccoli, era l’argomento che proposto di fatto è stato proposto in prima serata, per di più di fronte ad un pubblico (molto prevedibilmente under 10) giovanissimo che è stato scosso e non poco. Anziché pubblicizzare i Lego, Barbie o un regalo di Natale, va in onda il plurineo Bruno Vespa, che di fronte ad un pubblico inadatto propone due tragedie. Due eventi tragici che vedono involontariamente coinvolte giovanissime ragazzine.

Era prevedibile (anche da un incosciente) che i bimbi e i ragazzi restino scossi e traumatizzati, dallo spot “Chi protegge i nostri figli?”, mettendo ansia e pensieri nelle loro testoline.

E’ vero che se non sei parente di qualcuno in Rai non ti assumono, e altrettanto vero che se non hai i Santi in Parlamento non vai da nessuna parte, come in ogni azienda pubblica italiana che si rispetti. Ma è mai possibile che non si riesca a prevedere che il pubblico di Cenerentola sono i bimbi e le famiglie? Perché mettere Porta a Porta (che tratta sempre argomenti per adulti dalla politica alle stragi)? E’ come fare la pubblicità di Youporn in Vaticano.

Le reazioni non si sono fatte attendere Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori e consulente della Commissione parlamentare per l’Infanzia, dopo la messa in onda di un promo della puntata di porta a Porta ha ammesso l’inadeguatezza del messaggio pubblicitario ed ha contestato la scelta. Per contro il Vespone da miele (e da potere) ha ribadito la legittimità e la sensibilità dello spot andato in onda. Fosse vero, non ne parlerebbero tutte le testate giornalistiche, o sbaglio?

Articolo scritto da 1econ - Vota questo autore su Facebook:
1econ, autore dell'articolo Vespa Distrugge Cenerentola, Angoscia E Ansia Tra I Più Piccoli
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Cinema TV e Musica
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione