Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Come Coltivare Una Palma Di Cocco In Appartamento


30 gennaio 2012 ore 14:15   di spaziovendita  
Categoria Guide Manuali e How To  -  Letto da 8012 persone  -  Visualizzazioni: 10990

La palma di cocco, originaria delle isole del Pacifico viene spesso utilizzata come pianta ornamentale da appartamento, facendola sviluppare a partire dalla ben nota noce di cocco, purché questa non sia stata trattata e abbia mantenuto il suo potere germinativo. Benché in natura la palma da cocco possa raggiungere i 30 metri di altezza, in appartamento raggiunge al massimo i 2 metri.
Nei vivai è possibile acquistare giovani piante, solitamente costituite da un ciuffo di foglie che spuntano da una noce di cocco interrata per metà e quindi ben visibile nel vaso. Tale condizione non consente alla pianta di svilupparsi adeguatamente, perciò la palma da cocco in vaso non è molto longeva.

Risulta comunque notevolmente decorativa, soprattutto in virtù delle lunghe foglie pinnate, molto slanciate, divise in segmenti lineari che spuntano direttamente dal grosso seme. Per la coltivazione in vaso è stata selezionata la cultivar “Nino”, dal portamento molto più basso e compatto e con foglie strette e lucenti.
Le piante giovani devono essere rinvasate almeno una volta all’anno in primavera; per le piante adulte, è sufficiente sostituire lo strato superficiale del composto (non utilizzare mai vasi di dimensioni eccessive).
Se si nota che la noce tende ad annerire, significa che il terriccio è stato bagnato troppo: bisogna sospendere immediatamente le innaffiature, nella speranza che la pianta si riprenda.


Il cocco predilige le posizioni ben illuminate per tutto l’anno, ma durante i periodi di caldo intenso (giugno-agosto), è più opportuno collocarla in luogo parzialmente ombreggiato.
La minima invernale non deve mai essere inferiore ai 15°C, mentre la massima (considerando tanto il periodo invernale che quello estivo) deve comunque aggirarsi sui 20°C. Inoltre, un accorgimento importante è quello di tenere la palma da cocco in ambiente umido, ma ben aerato.
L’apparato radicale di questa pianta non deve assolutamente restare asciutto: d’estate è necessario innaffiare almeno una volta ogni due giorni. In seguito, sarà opportuno progressivamente ridurre l’apporto idrico in funzione dell’andamento climatico. E’ anche utile spruzzare periodicamente le foglie con acqua relativamente tiepida.
Per evitare che le foglie ingialliscano all’apice, situazione che evidenzia uno stato di malessere della pianta, bisogna rinvasare ogni anno e fare attenzione nel somministrare del fertilizzante liquido, una volta alla settimana, durante il periodo estivo, da giugno a settembre.

Per la riproduzione c’è da precisare che quella della palma da cocco è una coltivazione sperimentale in appartamento; dunque, è necessario procurarsi una noce di cocco integra da porre nel vaso, lasciandola emergere per metà circa. Non è una coltivazione facile, quindi, a chi non ama cimentarsi, si consiglia di acquistare la noce di cocco già germogliata.
La palma di cocco vuole un terreno ricco di humus, sciolto e non calcareo. Si consiglia l’utilizzo di composto universale da vaso con aggiunta di sabbia grossolana oppure un terriccio molto fertile, ben drenato, tendenzialmente torboso.
Ultimo consiglio: le belle foglie della pianta da cocco vanno mantenute lucenti pulendole regolarmente con un panno umido.

Come Coltivare Una Palma Di Cocco In Appartamento

Articolo scritto da spaziovendita - Vota questo autore su Facebook:
spaziovendita, autore dell'articolo Come Coltivare Una Palma Di Cocco In Appartamento
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • pasquale
    #1 pasquale

ho comprato 4 palme da cocco come queste raffigurate in foto ....1 ho interrato completamente la noce e 2 l'ho piantate fuori all' aria aperta ,ora le foglie sembra che stiano seccando ...dove e cosa ho sbagliato

Inserito 17 giugno 2014 ore 18:55
 

Salve Pasquale, ha piantato le palme in ambiente umido e ben aerato?? Questa pianta non deve MAI restare con il terreno asciutto!

Inserito 17 giugno 2014 ore 19:02
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione