Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Come Riconoscere Chi Mente Osservando Il Linguaggio Del Corpo In Pochi, Semplici, Passi


5 agosto 2011 ore 08:49   di papessa  
Categoria Guide Manuali e How To  -  Letto da 605 persone  -  Visualizzazioni: 1097

Ormai la comunicazione globale grazie a cellulari, internet e social network domina la vita quotidiana. Conosciamo ogni particolare della comunicazione tecnologica ma sappiamo poco sulla più valida ed antica forma di comunicazione, quella basata sui segnali corporei.

I gesti, la mimica facciale, la postura sono segni infallibili di verità. Il corpo non mente mai. Se abbiamo il sospetto che qualcuno ci stia mentendo dobbiamo osservare con attenzione il suo viso, la posizione dei piedi, delle mani e controllare il tono di voce del nostro interlocutore.


Espressioni vivaci e rilassante, occhi sorridenti indicano verità, espressioni rigide e sorrisi che interessano solo la bocca sono espressione evidente di falsità. Un lieve abbassamento delle sopracciglia indica che l’interlocutore è sincero, così come un tono di voce vario e ben modulato o un gesticolare spontaneo, poco rigido.
Segni di menzogna sono le variazioni improvvise di tono della voce e l’abbassamento o l’innalzamento del timbro. Toccarsi frequentemente bocca o naso o giocherellare con oggetti non sono segnali positivi: è probabile che chi vi sta parlando stia mettendo in atto tali meccanismi inconsci di difesa oppure stia dicendo bugie. Anche muovere freneticamente i piedi o orientarli verso porte o finestre è un’ indicazione negativa, da valutare con attenzione: segnala imbarazzo e desiderio di fuga .

Lo psicologo Paul Eckman autore di studi specifici sui segni di emozione e le espressioni del volto rivelatrici afferma che anche l’asimmetria delle espressioni facciali (ad esempio la contrazione di muscoli più evidente in una sola parte del volto), le espressioni di durata superiore agli undici secondi ed espressioni successive al pronunciare parole rappresentano segnali di mancanza di sincerità.

Articolo scritto da papessa - Vota questo autore su Facebook:
papessa, autore dell'articolo Come Riconoscere Chi Mente Osservando Il Linguaggio Del Corpo In Pochi, Semplici, Passi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione