Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Come Scegliere Una Piastra Per Capelli... Perfetta!


16 agosto 2011 ore 20:00   di NightKitty  
Categoria Guide Manuali e How To  -  Letto da 523 persone  -  Visualizzazioni: 1323

Inventata all’inizio del 1900, la piastra per capelli, ormai, è un "must" onnipresente tra gli strumenti di bellezza femminile. Il calore e la pressione fanno sì che il capello si lisci, si arricci o diventi frisè. Ma come tutte le cose belle, anche questa presenta un lato negativo: se si sbaglia ad acquistarla può danneggiare e sfibrare i capelli, causare doppie punte, assottigliare il fusto e causare rotture.

Nei negozi di elettrodomestici, la varietà di piastre e la vastità di marche può generare confusione nell'acquisto. La diverse caratteristiche possono creare indecisioni e danni ai capelli. Quindi, quali parametri sono tenere in considerazione al momento dell'acquisto ?


La dimensione della piastra: E' la prima cosa da valutare. In commercio ne esistono di diversi tipi. Se si è alle prime armi è meglio scegliere una piastra piccola e pratica, per evitare scottature.

Il rivestimento interno: Le piastre rivestite in tormalina e ceramica sono le migliori alleate dei capelli, in quanto distribuiscono uniformemente il calore, scorrono agevolmente, rispettandone la struttura.

Come Scegliere Una Piastra Per Capelli... Perfetta!

La temperatura: E' bene acquistare una piastra che permetta di impostare la temperatura in base alla struttura del capello e al tipo di ciocche: se spesse e ricce si può arrivare fino a 220 °C, se lisce e fini si oscilla tra i 170 e i 180 °C. L'elettrodomestico va utilizzato sui capelli perfettamente asciutti e puliti, per evitare un repentino sbalzo termico e la relativa disidratazione del capello.

Il prezzo: In commercio i prezzi delle piastre sono variabili, si va da quelle professionali a quelle casalinghe. Il consiglio è quello di sceglierne una che rientri nella fascia media e quindi semiprofessionale. Quelle economiche possono causare danni ai capelli in quanto prive di elementi riscaldanti in ceramica.

Sul mercato esistono anche piastre che rilasciano ioni, che rendono i capelli più luminosi, meno elettrizzati e più lucidi.

Articolo scritto da NightKitty - Vota questo autore su Facebook:
NightKitty, autore dell'articolo Come Scegliere Una Piastra Per Capelli... Perfetta!
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione