Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Comprare O Affittare? Il Dilemma Di Chi è In Cerca Di Una Casa


20 luglio 2010 ore 18:38   di antonellas  
Categoria Guide Manuali e How To  -  Letto da 300 persone  -  Visualizzazioni: 621

Il desiderio di acquistare una casa è al centro dei pensieri degli Italiani che appena riusciti ad ottenere un impiego fisso, a tempo indeterminato e con uno stipendio che consenta loro di vivere discretamente, si cimentano nella ricerca della casa dei loro sogni, o quantomeno, della casa che meglio si adatta alle proprie esigenze.
Ma comprare conviene, o è meglio barcamenarsi nel mondo degli affitti?
In base ai dati del 2009 e dei primi sei mesi del 2010, i prezzi delle case sono scesi del 5 % in almeno 13 città italiane e il mercato sembra ormai fermo dall’inizio della crisi.
Ma quali sono le spese da affrontare per chi decide di acquistare?

La rata di un mutuo non deve superare un terzo del reddito percepito dall’intestatario. Se il compratore ha uno stipendio medio mensile che si aggira sui 2000 euro, la rata non potrà essere superiore ai 700 euro. In pratica se si intende finanziare il 60% del valore di un immobile di 250mila euro, la rata di un mutuo ventennale sarà di più di 1000 euro al mese, per vent’anni con un tasso fisso.
Pensate sia finita qui? E invece no, perché bisogna aggiungere altre spese. Prima di tutto, la percentuale dovuta all’agenzia immobiliare, che varia dal 2% al 5%; l’atto notarile, intorno all’1%; tasse e bolli che si aggirano intorno ai 1000 euro; i costi di attivazione del mutuo e l’assicurazione sull’immobile per tutelarsi da scoppio e incendio, che si aggirano sui 1300 euro in totale.


Pensate ancora che comprare convenga? Secondo la Tecnocasa assolutamente si, dato che per un immobile simile a quello preso in esempio, il canone di locazione si aggirerà intorno ai 900 euro, secondo gli aggiornamentei dell’indice Istat. E tutte le altre spese conteggiate?
Comunque il proprietario non si troverà mai in perdita perché dopo 20 anni il valore della sua casa sarà cresciuto almeno della metà del valore iniziale, e sarà di sicuro valsa la pena investire il suo capitale, dato che ormai potrà vantare a vita di non avere più spese mensili fisse.
Chi invece avrà optato per una casa in affitto, si troverà ad aver pagato una cifra considerata“a perdere” che alla fine non gli lascierà nulla di concreto tra le mani.

Sembra facile, ma in verità non lo è affatto, perché soprattutto per i giovani over 30, che hanno iniziato a lavorare da poco e che evidentemente non possiedono somme da investire, non è cero semplice accendere un mutuo per comprare casa.
Anche se gli Italiani mettono sempre al primo posto nelle proprie priorità l’acquisto di un immobile, solo chi ha superato la soglia dei 50 anni spesso può davvero permetterselo.

Articolo scritto da antonellas - Vota questo autore su Facebook:
antonellas, autore dell'articolo Comprare O Affittare? Il Dilemma Di Chi è In Cerca Di Una Casa
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione