Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Dichiarazione Dei Redditi Modello 730/2011 - Le Spese Sanitarie


31 gennaio 2011 ore 13:22   di Feniks  
Categoria Guide Manuali e How To  -  Letto da 853 persone  -  Visualizzazioni: 1349

Come ogni anno ecco arrivare la scadenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi modello 730/2011, in cui è possibile indicare, tra le altre, le spese sanitarie sostenute per l’anno 2010 che daranno diritto ad un detrazione (diminuzione) dell’imposta Irpef pari al 19% dell’importo totale delle spese stesse decurtate della franchigia, stabilita per legge in 129 Euro.

Nei righi E1, E2, E3 possono essere dichiarate le spese sanitarie sostenute dal contribuente per suo conto (rigo E1) per conto dei familiari non a carico per la parte che non può essere da essi portata in detrazione (rigo E2) e per i disabili. Se le spese, nella loro totalità sono superiori a Euro 15.493 è possibile ripartire la detrazione del 19% in quattro rate di pari importo che saranno riportate nelle dichiarazione dei redditi dei prossimi anni.


Le spese che possono dichiarate nel Rigo E1 sono relative a:
- prestazioni chirurgiche (anche relative al trapianto di organi)
- analisi o indagini radioscopiche
- prestazioni specialistiche
- acquisto o affitto di protesi sanitarie o attrezzature sanitarie (in questo caso nella documentazione da conservare, oltre allo scontrino, dovrà essere inclusa anche la prescrizione del medico curante)
- prestazioni rese da medici generici
- ricoveri collegati ad operazioni chirurgiche o degenze
- importi dei ticket pagati se le spese sono state sostenute nell’ambito del Servizio Sanitario
- assistenza infermieristica e riabilitativa
- prestazioni rese da personale in possesso della qualifica di addetto all’assistenza di base o operatore tecnico assistenziale o di educatore professionale, personale di coordinamento delle attività assistenziali di nucleo o personale addetto ad attività di animazione o di terapia occupazionale
- acquisto di medicinali. A tal proposito si precisa che la documentazione da conservare è costituita dallo scontrino contenente l’indicazione della natura e quantità dei medicinali, il codice alfanumerico di ogni medicinale e il codice fiscale del destinatario dei medicinali stessi.

Nel rigo E2 devono essere indicate (nel limite di Euro 6.197) le spese sostenute per un familiare NON a carico affetto da patologie esenti dalla spesa pubblica che non hanno trovato capienza nell’imposta lorda da questi dovuta.

Nel rigo E3 indicare le spese sostenute per soggetti disabili, in particolare per i mezzi necessari all’accompagnamento, deambulazione, locomozione e sollevamento e i sussidi tecnici e informatici per facilitare l’autosufficienza e l’integrazione.

Nel rigo E4 indicare invece le spese per l’acquisto di veicoli adattati per disabili o veicoli per il trasporto di persone riconosciute con handicap fisici e mentali tali da aver determinato il riconoscimento dell’attività di accompagnamento.
Questa detrazione può essere ripartita in 4 quote annuali (in questo caso indicare il numero 1 per il primo anno oppure il numero della rata spettante nel caso in cui la spesa si stata sostenuta negli anni scorsi).

Articolo scritto da Feniks - Vota questo autore su Facebook:
Feniks, autore dell'articolo Dichiarazione Dei Redditi Modello 730/2011 - Le Spese Sanitarie
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione