Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Il Geranio, Il Re Di Balconi E Terrazzi Estivi: Alcuni Consigli


30 maggio 2010 ore 17:24   di rodido  
Categoria Guide Manuali e How To  -  Letto da 1888 persone  -  Visualizzazioni: 3780

E' senza dubbio il nostro fiore simbolo dell'estate. Presente dai balconi fioriti del Trentino, fin sulle terrazze assolate delle Sicilia. Volgarmente denominato Geranio ha un nome scientifico: Pelargonium. Le due tipologie più diffuse sono quello zonale, che per intenderci ha foglie vellutate e tende a crescere verso l'alto. Esiste poi la specie ad edera, che tende a crescere verso il basso, ideale per coprire balconate o muretti.

Vogliamo darvi alcuni consigli per avere davvero dei gerani in grado di far crepare di invidia il vostro vicino o di strappare apprezzamenti ai viaggiatori estivi che poseranno lo sguardo sul vostro balcone, terrazzo o finestra che sia.


Innanzitutto diciamo che il geranio è una pianta che ama le posizioni soleggiate. Attenzione soleggiata significa che gradisce momenti di pausa durante la giornata. Infatti le piante più rigogliose e belle le vedrete sui balconi che durante la giornata godono di qualche ora di ombra, mentre piazzati sotto il solleone dall'alba al tramonto tendono ad assumere una colorazione un pò sbiadita.

Il Geranio, Il Re Di Balconi E Terrazzi Estivi: Alcuni Consigli

Essenziale per avere gerani al top è la cura iniziando dall'innaffiatura. Con l'aumentare della calura occorre rendere frequenti irrigazioni fino a farle diventare quotidiane in piena estate. Occorre sempre verificare che l'innaffiatura avvenga quando il terreno è asciutto, per questo vale il vecchio metodo del dito, se dopo essere stato infilato nella terra non rimane sporco di terra bagnata ok a procedere. Durante le innaffiature preferibilmente serali con acqua a temperatura ambiente, evitare di bagnare fiori e soprattutto foglie.

Altra cura essenziale è quella di ripulire il nostro geranio dai fiori passiti, eliminando il lungo gambo dal principio, è un'operazione che si apprende facilmente ed è un utile scacciapensiari serale da fare da soli o in compagnia.

Infine per avere fioriture intense e dai colori forti, è opportuna una concimazione con prodotti specifici per gerani (ce ne sono tanti in commercio) da eseguire secondo indicazioni (non bisogna nè eccedere nè essere troppo "tirati").

A questo punto non resta che mettersi all'opera, i prezzi delle piantine oscillano tra 1,5 e 3,5 euro a seconda della qualità e della grandezza. Per un vaso rettangolare ne bastano due. Un'ottima qualità del geranio è che tiene lontane le zanzare e d'estate non è poco.

Articolo scritto da rodido - Vota questo autore su Facebook:
rodido, autore dell'articolo Il Geranio, Il Re Di Balconi E Terrazzi Estivi: Alcuni Consigli
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione