Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Patentino, Guida All' Esame Pratico


17 luglio 2011 ore 22:59   di raf55  
Categoria Guide Manuali e How To  -  Letto da 705 persone  -  Visualizzazioni: 1642

E' entrata in vigore già dal 1 aprile 2011 la norma che obbliga chi deve conseguire il certificato di idoneità per la guida dei ciclomotori a sostenere oltre all'esame teorico anche quello pratico. Non tutti però sono obbligati a fare la pratica: chi è diventato maggiorenne prima del 30 settembre 2005 deve sostenere il solo esame teorico. Per tutti gli altri una volta passata la teoria si ottiene il famoso foglio rosa, con cui è possibile esercitarsi per strada con il proprio ciclomotore (la durata è di 6 mesi), purchè ci si eserciti in strade poco frequentate. L'esame pratico è possibile farlo dopo almeno un mese da quello teorico ed è possibile provarlo per due volte, se entrambe le volte l'esito è negativo allora è necessario sostenere nuovamente la teoria.

La prova pratica prevede due esami: il primo è effettuato in un'area chiusa al traffico (di solito il grande piazzale di fronte alla motorizzazione in cui vengono disposti una serie di coni a seconda dell'esercizio da svolgere). Questa prima fase dell'esame pratico è praticamente uguale a quella che era già in vigore per le patenti A delle moto con cilindrata superiore. Bisogna effettuare i seguenti esercizi: Il primo esercizio riguarda lo slalom: i coni sono 5 e bisogna giraci intorno senza mai mettere il piede a terra, come nello schema sottostante.


Il secondo esercizio, per molti il più impegnativo, è l'otto. Senza mai appoggiare il piede a terra si deve disegnare intorno ai coni appunto un otto. Per questo esercizio la pratica prima di fare l'esame è indispensabile, richiede molta precisione nelle traiettorie ed un utilizzo preciso dell'acceleratore.Il terzo esercizio è il passaggio stretto. Richiede polso fermo per poter andare esattamente in linea retta senza toccare i coni ai lati. L'ultimo esercizio è la frenata. Dopo aver sviluppato una certa velocità (solitamente sui 40 km/h) bisogna cominciare a frenare gradualmente, in modo che il ciclomotore si fermi nella piazzola disegnata dai coni.

Patentino, Guida All' Esame Pratico

Patentino, Guida All' Esame Pratico

Patentino, Guida All' Esame Pratico

Patentino, Guida All' Esame Pratico

Per i quadricicli leggeri o ciclomotori a tre ruote questa prima fase dell'esame invece riguarda il saper fare una curva, un parcheggio, la retromarcia e la frenata di precisione. La seconda fase del test pratico è invece la guida nel traffico, l'istruttore segue il candidato per strada con una autovettura. I consigli per questa ultima fase dell'esame sono: rispettare i limiti di velocità, non passare altri veicoli ad un semaforo, usare sempre gli indicatori di direzione, rispettare i segnali stradali. Una volta conclusa anche questa parte con successo, l'istruttore consegnerà al candidato il certificato per l'idoneità alla guida dei ciclomotori, ovvero il patentino.

Articolo scritto da raf55 - Vota questo autore su Facebook:
raf55, autore dell'articolo Patentino, Guida All' Esame Pratico
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione