Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sviluppare Applicazioni Iphone Senza Conoscere Objective-c


3 settembre 2010 ore 12:50   di cochise  
Categoria Guide Manuali e How To  -  Letto da 516 persone  -  Visualizzazioni: 888

Apple consente a tutti gli sviluppatori registrati presso l'iPhone Developer Center il download dell'iPhone SDK (Software Development Kit), una suite software per lo sviluppo di applicazioni per le piattaforme mobili Apple – iPhone, iPod Touch e iPad – compatibile con OsX Snow Leopard.

L’SDK di Apple è un validissimo strumento di sviluppo: potente, versatile,veloce e semplice da usare. Tuttavia sviluppare applicazioni per iPhone non è affatto facile, soprattutto a causa del linguaggio di programmazione da utilizzare. Objective-c possiede, infatti, una sintassi molto complessa, più vicina al C++ che al più “amichevole” Java. Se aggiungiamo che vi è una decisa carenza di buona documentazione in italiano e che i tutorial, in fondo, non aiutano granché, ecco che l’approccio alla programmazione iPhone diventa ostico e frustrante.


C’è una scorciatoia, però: c’è sempre una scorciatoia. La combinazione di HTML dinamico, javascript e css, unita alla versatilità dell’oggetto UIWebView, può dare ottimi risultati in poco tempo.
UIWebView è un oggetto dell’SDK che ha le caratteristiche di un browser. Immaginate di aprire Safari sul vostro iPhone, di togliere la barra degli indirizzi e quella dei pulsanti. Bene, ciò che rimane è la vista in grado di interpretare il codice HTML e di eseguire il javascript: cioè una WebView.

Creare un’applicazione utilizzando UIWebView è semplicissimo: è sufficiente impostare un progetto view-based, inserire nella view un oggetto UIWebView che occupi l’intero schermo e impostare un metodo che all’apertura dell’applicazione richiami una pagina HTML. Il lavoro su objective-c si limita a questo: dopo si utilizzerà soltanto HTML e Javascript.
Se vogliamo che la nostra applicazione si avvii con uno splash screen, ad esempio, non dovremo far altro che aggiungere un nuovo file al progetto, chiamarlo, ad esempio, splash.html, e impostare l’applicazione affinché apra automaticamente, all’avvio, la pagina splash.html. Nella pagina HTML potremo inserire un’immagine con un link che punti a un’altra pagina web. Quando l’utente farà tap sull’immagine, l’applicazione visualizzerà tale pagina.

Creando pagine web di dimensioni fisse e imitando la grafica tipica delle applicazioni iPhone è possibile creare applicazioni indistinguibili da quelle scritte in objective-c. È molto importante tenere presente che Safari – e quindi la WebView – supporta HTML5, e quindi è possibile inserire nelle pagine suoni e filmati. Ma non solo: HTML5 ha anche funzionalità SQL, per cui è possibile creare dei piccoli database locali in cui salvare e da cui leggere le impostazioni dell’utente o altri dati, rendendo l’interazione con l’utente davvero completa.

Articolo scritto da cochise - Vota questo autore su Facebook:
cochise, autore dell'articolo Sviluppare Applicazioni Iphone Senza Conoscere Objective-c
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione