Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tre Piccoli Consigli Per Superare L' Ostacolo Della Pagina Bianca


27 febbraio 2012 ore 17:34   di nuvolacreativa  
Categoria Guide Manuali e How To  -  Letto da 690 persone  -  Visualizzazioni: 1536

Occupandomi di scrittura mi sono imbattuta come tutti coloro che scrivono nella classica crisi da pagina bianca. Non c’è niente da fare, quando arriva la crisi è inutile abbattersi, ma è importante restare ancorati ai propri obiettivi.Sia per chi desidera diventare scrittore sia per chi per lavoro usa la scrittura, il metodo che offrirò qui di seguito è lo strumento ideale per ottenere miglioramenti e addirittura altissimi risultati di rendimento.

Queste pratiche di scrittura sono state ampliamente dimostrate e studiate, ricercando ciò che già altri prima di me hanno scoperto in merito alla scrittura. Ma andiamo con ordine. Iniziamo con il problema di chi ancora non ha iniziato a scrivere. Che fare?


1) Siediti e scrivi. Non procrastinare. L’unica cosa che puoi fare è scrivere. Prendi una penna e un foglio, oppure prendi il tuo Pc e scrivi. Crisi della pagina bianca? Parla della pagina bianca. Non sai cosa scrivere? Allora scrivi fino allo sfinimento: "pagina bianca pagina bianca pagina bianca" oppure qualsiasi altra frase.

E’ un esercizio per ritrovare una connessione con gli strumenti (carta, penna, pc), ma è anche un modo per ricordarsi che non si devono scrivere grandi profonde e intellettuali verità per scrivere. Scrivere è un atto! L’atto di scrivere. E’ un verbo. Al contenuto ci penseremo poi. Per ora scrivi!

2) "Scrivere è un lavoro duro." Faceva dire al cane Snoopy il grande esperto di scrittura creativa Schulz. Ed è così: un lavoro duro, perché se non ci ricordiamo di scrivere tutti i giorni, molto meglio se alla stessa ora e per lo stesso periodo di tempo, beh, non si andrà molto lontano. Avete presente le diete? Gli esami universitari? Le consegne lavorative? Bene, scrivere ha lo stesso identico programma: tanto allenamento, tanta attenzione, concentrazione e rispetto dei tempi.

Una volta diventati grandi scrittori, probabilmente non avrete più bisogno di seguire ferreamente certi ritmi. Ma se siete all’inizio è l’unica cosa che potete fare. Scrivere. Tutti i giorni. Magari tenendovi la domenica libera. Per almeno un’ora al giorno.

3) Rallegratevi, scrivere è economico. Basta carta e penna. Non serve nemmeno la gomma, basta una riga sulla parola! Perciò non avete più scuse: scrivete!

Ok, siete arrivati alla fine dei tre grandi consigli. Bravi! Ora potete congratularvi con voi e ricordare cosa siete riusciti a realizzare. Vi darò una mano.

Siete riusciti a scrivere. Semplicemente. Siete riusciti a scrollarvi di dosso l’ansia da prestazione, l’ansia della scrittura. E lo avete fatto semplicemente scrivendo (vedi punto 1). Siatene orgogliosi.

Siete riusciti a prendere sul serio la scrittura con dedizione e rispetto, dandovi appuntamenti con la parte più creativa. Avete stimolato la parte del vostro cervello che la natura ci ha donato per "creare", ma avete stimolato anche quella parte del cervello logico-linguistico per cui ogni parola ha un senso, ogni concetto ha un significato e per farlo avete sforzato la vostra mente al ragionamento, ma anche alla creatività. Bravi. Questa è palestra. La palestra dell’artista. Tenetevi stretti quanto appreso fino ad ora perché sarà importante. (vedi punto 2)

Siete riusciti a comprendere che non servono grandi capitali per fare qualcosa che si ama. E se aspirate a diventare scrittori dovete imparare ad amare la scrittura incondizionatamente. Lo si fa per passione, non per denaro. E’ come un figlio. Lo si ama qualsiasi sia il suo cammino. Abbiate cura di ciò che scrivete, perché dietro ogni parola c’è una parte di noi…e va amata. Sempre. (vedi il punto 3.)

Articolo scritto da nuvolacreativa - Vota questo autore su Facebook:
nuvolacreativa, autore dell'articolo Tre Piccoli Consigli Per Superare L' Ostacolo Della Pagina Bianca
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione