Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Trucchi Ecologici Ed Economici Per Pulire Perfettamente Vetri E Specchi


6 agosto 2015 ore 12:00   di CherryDarling  
Categoria Guide Manuali e How To  -  Letto da 394 persone  -  Visualizzazioni: 680

In questa guida vedremo come lavare al meglio vetri e specchi per rispettare l'ambiente non essere mai piú schiavi di costosissimi prodotti industriali. Lavare i vetri, si sá costa un sacco di fatica e spesso si ottengono risultati imperfetti, con aloni e macchie che rendono vana tutta la nostra fatica.

Esistono peró alcuni trucchi che renderanno i vostri vetri impeccabili con solo un po'di impegno, senza dover comprare chili di prodotti e rispettando l'ambiente oltre che le vostre tasche. Per cominciare vedremo come potrete farlo a mano, con zero corrente elettrica e zero spese. Poi vedremo anche cosa succede se avete una macchina per il vapore, a voi la scelta!


1 - non lavate vetri e specchi alla luce diretta del sole. Il sole infatti fará asciugare istantaneamente qualunque cosa usiate creando delle macchie spot veramente bruttissime. Quindi, chiudete ante o tapparelle e accendete la luce artificiale. Riaprite tutto solo in fase di lucidatura per verificare il risultato.

Inoltre contate che chiudere ante e tapparelle vi aiuterá a non avere paura di salire sulla scala proprio davanti alla finestra perché non potrete vedere di sotto. Provare per credere!

2 - usate preferibilmente carta di giornale

Usate le free press che vi danno la mattina oppure un qualunque quotdiano non patinato. L'importante é che non sia stampato a colori.

L'inchiostro impregnato nella carta da giornale é un ottimo detergente e quel tipo di carta "gratta"la superficie senza rovinarla.

Fra l'altro vi accorgerete di aver riciclato in maniera utile della carta da buttare offrendole una nuova vita e senza spendere un euro in panni. Non leggete i giornali? Ecco una buona ragione per farsi una cultura.

3 - uso della carta casa o delle microfibre

Non é vietato ma attenzione che non sará la stessa cosa. Se proprio dovete vi consiglio la carta casa dei rotoloni da "fai da te"che ha una grana meno soffice e, per le microfibre, quelle apposta per i vetri, che sembrano di tessuto e non sono spugnose.

4 - usare un pezzo pulito ad ogni passaggio.

I passaggi sono tre, quindi armatevi di un sufficiente numero di giornali o, in caso, di almeno tre microfibre. NON riutilizzate mai una lavetta per due fasi diverse. Per intenderci, quella per asciugare serve solo per asciugare!

5 - il prodotto pulente ideale.

tendenzialmente non esiste. Nel senso di diversi gradi di sporco e superfici reagiscono diversamente. Tuttavia potrete risolvere il problema facendo qualche prova.

Per non spendere nulla e avere un prodotto 100% ecologico che potete anche cambiare secondo le esigenze potete prendere uno spruzzino (meglio che sia nuovo o riciclato ma sterilizzato) e seguire questa ricetta:

1 litro di acqua

5 cucchiai da cucina di aceto

5 cucchiai da cucina di alcol

Fate qualche prova e, a seconda del risultato, aggiungete cucchiai se vi sembra debole, togliete cucchiai se vi sembra troppo forte e lascia aloni.

5 - I passaggi per una pulizia perfetta

Primo: Spolverate velocemente gli specchi con un panno pulito e togliete la terra che la pioggia accumula sui vetri. Per questo usate uno straccio di riserva (quelli ricavati dalle maglie di cotone che non usate piú). Avrete riciclato qualcosa che non avete pagato e potrete riutilizzarlo dopo averlo lavato.

Secondo: Spruzzate il vostro prodotto pulente sulla superficie del vetro. Non serve tempo di posa. Attenzione, non dovete farci il bagno, solo quanto basta per coprire la superficie senza colare ovunque.

Terzo: Appallottolate una pagina doppia di giornale e distribuite il prodotto pulente per bene sul vetro. Lo sporco inizierá a staccarsi. I vostri specchi e le superfici interne dei vetri dovrebbero essere pronti e splendenti alla fine di questo passaggio. Assicuratevi di non mollare il vetro finché tutto il liquido non si é asciugato e non ci sono striature. Per i vetri esterni, che sono di solito pieni di terra, occorrerá cambiare giornale per togliere i residui di polvere dopo che il prodotto si é asciugato.

Quattro: Lucidatura. Questo ultimo passaggio é facoltativo. Dipende da quanto tempo avete e dalla voglia che avete di avere vetri perfetti. In questo caso, per un risultato assolutamente perfetto, dopo aver finito prendete la famosa microfibra per vetro che dicevamo prima (che in questo caso entra in gioco senza nemmeno sporcarsi) oppure una pagina di giornale completamente nuova e pulita (che si manterrá tale fino alla fine) e strofinate il vetro pulito per rimuovere ogni traccia residua.

6 - l'uso del vapore

se siete abbastanza fortunati da avere una macchina a vapore allora non avrete assolutamente bisogno di nessun prodotto. Mai usare prodotti di alcun genere in associazione col vapore.

Non dovrete fare altro che riciclare delle vecchie magliette e avvolgerle intorno alla bocca della macchina. La pulizia sará assolutamente perfetta.

In questo caso potete comunque, dopo che la superficie sará asciutta, procedere alla lucidatura.

Pro e contro del vapore:

avrete tutto il lavoro fatto in veramente poco tempo. Un solo passaggio e zero prodotti con un metodo igienizzante ed ecologico. Di contro le macchine del vapore sono pesantissime e fanno colare acqua da tutte le parti. Inoltre usano elettricitá, vi siete accorti che con questi consigli avrete sí lavato a amano ma a costo zero

Articolo scritto da CherryDarling - Vota questo autore su Facebook:
CherryDarling, autore dell'articolo Trucchi Ecologici Ed Economici Per Pulire Perfettamente Vetri E Specchi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Guide Manuali e How To
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione