Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Basta Link Ai Siti Pirata. Una Sentenza Del Tribunale Di Roma Che Farà Discutere


24 marzo 2011 ore 10:48   di lexicool  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 274 persone  -  Visualizzazioni: 649

" Il tribunale di Roma ha inibito il motore di ricerca Yahoo!, a proseguire a violare i diritti dello sfruttamento economico del film "About Elly", mediante il collegamento tramite il suo motore a link che riporducono parzialmente o per intero, diversi dal sito ufficiale del film". Con questa sentenza la nona sezione del Tribunale di Roma, mette dei paletti che finora sembravano esserci ma invisibili. Per la prima volta al mondo un motore di ricerca, viene condannata ad una responsabilità oggettiva. Il giudice riconosce che Yahoo!, non può fare un controllo preventivo su tutti i link presenti nei suoi archivi, ma allo stesso tempo nonostante ne era venuto a conoscenza, non si era attivato per rimuovere i link illeciti.

La società proprietaria della distribuzione del film in Italia, infatti, aveva già diffidato con una lettera Yahoo!, ma non aveva ottenuto nessuna risposta, ecco quindi la sentenza del giudice. Questa sentenza avrà delle ripercussioni non da poco su tutti i siti intenet che hanno a che fare in qualche modo con i motori di ricerca. Questa è una sentenza che in qualche modo e per la prima volta, tutela il lavoro di chi ha a che fare con la cultura.


Sotto il mirino volente o nolente, quindi finiranno tutti i motori di ricerca importanti come Google e soprattutto Youtube. Quest'ultima in realtà, già da tempo rimuove sistematicamente i video pirata, soprattutto grazie alla segnalazione di utenti, ma fare un lavoro preventivo non è una cosa semplice. Google dal canto suo per il momento si limita a bloccare quelle parole chiavi che in qualche modo possono rimandare a siti poco leciti.

Basta Link Ai Siti Pirata. Una Sentenza Del Tribunale Di Roma Che Farà DiscutereIn un futuro non molto lontano quindi, sarà molto difficile trovare link pirata e sicuramente il lavoro di prevenzione che dovranno fare i motori di ricerca sarà immane. Una sentenza quindi che entrerà di fatto nella storia del copyright mondiale. Yahoo! attualmente non ha voluto rilasciare dichiarazioni, celandosi dietro il classico, "vogliamo leggere prima le motivazioni della sentenza". Staremo a vedere.

Articolo scritto da lexicool - Vota questo autore su Facebook:
lexicool, autore dell'articolo Basta Link Ai Siti Pirata. Una Sentenza Del Tribunale Di Roma Che Farà Discutere
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione