Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Eccellenza Italiana: Uno Studente Realizza Un Programma Per Mostrare I Video Ai Non Vedenti


28 febbraio 2012 ore 17:30   di KungFuGirl  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 1195 persone  -  Visualizzazioni: 1537

Si chiama V4B, sigla che riassume Video4Blind ovvero sia Video per non vedenti, ed è lo strabiliante sistema escogitato da un giovanissimo studente non vedente italiano per consentire a ciechi ed ipovedenti di fruire dei video caricati su piattaforme come You Tube o condivisi attraverso i social network come Facebook e Twitter.

Vincenzo Rubano è un diciassettenne non vedente che studia presso l'Istituto Costa di Lecce e che ha letteralmente dichiarato guerra alle ancora troppe barriere che infestano il web, impedendone la piena fruizione alle persone diversamente abili. La sua prima battaglia è stata quella iniziata con il sito, da lui creato e gestito, www.titengodocchio.it nel quale ha segnalato molti siti inaccessibili; poi ha proseguito progettando questo innovativo quanto geniale sistema.


Di che cosa si tratta? In estrema sintesi, è un sistema che descrive a parole ciò che avviene nelle immagini, rendendo così i video godibili anche da coloro che non possono vederli. Il lato più apprezzabile dell'intera vicenda, poi, è che non è affatto necessario essere dei programmatori esperti nè dei geni del computer per poter realizzare un filmato con V4B: bastano tre semplici accorgimenti ed ecco che i nostri filmati caricati su YouTube o condivisi coi social network potranno essere "visti" davvero da tutti.

Una volta caricato il video, basta aggiungere in coda la dicitura V4B-Video4Blind per renderlo immediatamente individuabile, inserire una breve descrizione che spieghi il contenuto delle immagini ed aggiungere dei tag, ovvero delle parole chiave, che lo rendano facilmente reperibile nella marea dei filmati caricati nel web.

Eccellenza Italiana: Uno Studente Realizza Un Programma Per Mostrare I Video Ai Non Vedenti

L'iniziativa di questo giovane studente è stata tanto apprezzata da ricevere i complimenti anche dal portavoce del premier Mario Monti che ha voluto congratularsi "per la brillante iniziativa"; Vincenzo, dal canto suo, dopo aver testato l'efficacia della sua creatura realizzando un video "anche per non vedenti" promozionale dell'Istituto Costa, intende inserire sul proprio sito internet tutti i link dei filmati V4B che gli verranno segnalati.

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Eccellenza Italiana: Uno Studente Realizza Un Programma Per Mostrare I Video Ai Non Vedenti
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Stefano
    #1 Stefano

"Semplicemente" geniale! Complimenti

Inserito 28 febbraio 2012 ore 18:55
 
  • Sporty
    #2 Sporty

D'ora in poi tutti i video che caricherò saranno V4B! Grazie per avere dato la notizia e complimenti a questo straordinario ragazzo!

Inserito 7 marzo 2012 ore 16:34
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione