Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Edward Snowden Avverte: Attenti A Facebook E Gmail


13 ottobre 2014 ore 16:52   di KungFuGirl  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 568 persone  -  Visualizzazioni: 1121

E' diventato famoso per aver rivelato pubbicamente i dettagli di diversi programmi di sorveglianza di massa che il governo degli Stati Uniti d'America e la Gran Bretagna avevano tenuto segreti e, per questo, è diventato il ricercato più famoso del mondo dell'informatica. Ora il giovane programmatore Edward Snowden, ex dipendente della CIA e della NSA, rifugiatosi in Russia, torna a scuotere il mondo con nuove dichiarazioni.

Nel corso del New Yorker Festival tenutosi recentemente, Snowden è apparso in video (ovviamente non poteva partecipare di persona, essendo ricercato dagli USA) ed ha avvisato i presenti dei pericoli del web, soffermandosi a parlare in particolare di quelle piattaforme di maggior successo e di larghissima diffusione, colpevoli non soltanto di impicciarsi degli affari nostri, ma anche di non tutelare in modo adeguato la nostra privacy.


Le teorie circa i complotti celati nel web si sprecano, ma quando a parlare di privacy violata è un esperto del calibro di Edward Snowden tutto acquista maggior consistenza. E il giovane informatico non ha avuto mezzi termini, lanciando un messaggio chiarissimo: un invito a non usare Facebook, Gmail e Dropbox. Il motivo è semplice: tutti li usiamo e, quando ci viene detto che infrangono la nostra privacy, più o meno tutti rispondiamo che non c'è problema perchè tanto non abbiamo niente da nascondere.

Ma proprio qui sta il problema, secondo Snowden, nella perdita cioè di un diritto fondamentale: la questione non dovrebbe essere se io ho qualcosa da nascondere o meno, ma con quale diritto il governo può ficcare il naso nei fatti miei, in qualunque momento voglia, senza bisogno di alcuna giustificazione. Insomma: se devono venire a perquisire casa mia devono avere una motivazione ed un mandato disposto dalla magistratura, mentre per frugare tra i miei files no e il fatto più curioso è che, mentre non lasceremmo mai entrare qualcuno a curiosare in casa nostra, lasciamo che ispezioni in lungo e in largo i nostri "mi piace", le mail, i documenti e le immagini salvate in cloud...

Nel corso del suo messaggio Edward Snowden ha ammesso che sia Google che Facebook stanno lavorando in fatto di protezione dei dati e che sono stati fatti dei passi avanti in tal senso, ma non sono ancora sufficienti: sia Gmail che Facebook erano e restano, a suo avviso, dei servizi pericolosi che la gente farebbe bene ad evitare di usare. Secondo lui "esistono dei poteri forti che il nostro Governo sta utilizzando e dobbiamo conoscere come questi ci influenzano e come influenzano le nostre relazioni all'estero".

Edward Snowden Avverte: Attenti A Facebook E Gmail

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Edward Snowden Avverte: Attenti A Facebook E Gmail
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione