Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Facebook Accusato Di Collaborare Con La Polizia Italiana


10 novembre 2010 ore 22:54   di rodido  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 273 persone  -  Visualizzazioni: 444

La rivista l'Espresso afferma che un accordo segreto è stato siglato tra la polizia ed il social network più famoso. Con tale accordo gli inquirenti potranno accedere ai profili senza aver bisogno dell'autorizzazione del giudice. Le autorità smentiscono. Secondo i giornalisti de l'Espresso si tratta dell'attacco più pesante mai realizzato contro diritti degli internauti in Italia.

In base a quanto trapelato l'accordo segreto consentirebbe a oltre 400 poliziotti specializzati in indagini sulla rete, di accedere alle informazioni relative ai membri del social network. La polizia potrebbe così agire in maniera arbitraria senza attendere le decisioni giudiziarie e senza particolare burocrazia.


Questo patto rappresenterebbe una "premiere" in Europa destinata a combattere innanzitutto il fenomeno della pedopornografia, dei furti di identità. Si stima che gli italiani iscritti a Facebook siano 17 milioni circa che quotidianamente e "spontaneamente" forniscono informazioni circa amicizie, interessi, spostamenti, opinioni politiche ,ecc.

Nonostante quanto trapelato, il direttore della polizia postale e delle comunicazioni Antonio Apruzzese ha subito smentito i giornalisti dell'Espresso. Gli inquirenti non potranno accedere alle informazioni degli internauti se non dopo aver ottenuto l'autorizzazione del giudice. Non possiamo nè entrare nei pc ne nella posta elettronica degli internauti. Il deputato Vincenzo Vita del PD farà un'interpellanza parlamentare per cercare di far luce sulla questione. Vedremo come andrà a finire certo ancora internet con la sua libertà di circolazione delle idee sembra sempre più sotto assedio nel nostro paese.

Facebook Accusato Di Collaborare Con La Polizia Italiana

Articolo scritto da rodido - Vota questo autore su Facebook:
rodido, autore dell'articolo Facebook Accusato Di Collaborare Con La Polizia Italiana
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione