Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Facebook: Le Fanpage Virali: Come Riconoscerle ( E, Magari, Anche Evitarle )


9 luglio 2010 ore 16:02   di GGallin  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 400 persone  -  Visualizzazioni: 827

Sul social network Facebook, sempre più diffuso, discusso (soprattutto per questioni di privacy ed utilizzo dei dati pesonai) ed utilizzato, si può, come tutti sappiamo "diventare fan", anche se la voce è stata sostituita di recente da "mi piace", con le stesse funzioni. Insomma, una fanpage, che può essere usata come esperimento sociale, per promuoversi e pubblicizzarsi.

Ultimamente circolano delle pagine particolari, ovviamente innocue, che hanno titoli come "Guarda com'era tizio 20 anni fa. INCREDIBILI", nelle quali entri, e trovi istruzioni per visualizzare l'informazione che prometterebbe: invita tot amici, fai questo e quest'altro e magicamente vedrai ciò che cercavi. Il tutto corredato da un elenco di commenti (spesso messo in una posizione inusuale rispetto alla norma) di persone tutte magicamente entusiaste di ciò che hanno appena visto.


Ora, questo meccanismo dovrebbe già insospettire, o per lo meno appena ne ho vista una strutturata in tale modo ho deciso di evitarne dopo averla osservata: i commenti sono evidentemente FALSI, se cerchi tale pagina tra le fanpage di Facebook tramite la stringa di ricerca NON ESISTE, ed in generale, ed è una cosa vecchia come il mondo (virtuale, per lo meno), che le pagine che adottano questi meccanismi hanno il solo scopo di farsi visitare e diffondersi a macchia d'olio.

Perchè? Mi pare alquanto scontato il binomio visite-guadagni.
E personalmente, non so voi, ma ritengo estremamente fastidioso essere invitato di continuo da pagine che hanno come unico scopo quello di spammarsi all'infinito con falsi pretesti, che si diffondono a macchia d'olio facendo leva su curiosità, come l'ultima "INCREDIIBILE! guarda com'è diventato questo Big mac dopo due settimane", o qualcosa del genere. Piccola parentesi: anche la carne macinata fatta in casa con la maionese di mamma, e l'insalata dell'orticello di casa vanno a male. Comunque, tornando a noi, ovviamente non vedi nessun hamburger malandato ed hai solamente rotto le scatole ai 20-30 contatti richiesti dalla pagina.

Facebook: Le Fanpage Virali: Come Riconoscerle ( E, Magari, Anche Evitarle )

Articolo scritto da GGallin - Vota questo autore su Facebook:
GGallin, autore dell'articolo Facebook: Le Fanpage Virali: Come Riconoscerle ( E, Magari, Anche Evitarle )
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione