Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Google Music Beta Disponibile Su Invito, è Già Polemica Per Le Somiglianze Con Itunes


10 maggio 2011 ore 18:50   di BaudelaireInBraille  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 309 persone  -  Visualizzazioni: 657

Come annunciato in un post di qualche minuto fa, Google avrebbe annunciato il suo nuovo servizio Cloud proprio oggi, e non è stato quello che ci si aspettava, e neanche Google. Infatti la major discografiche hanno rifiutato il nuovo e fresco progetto di Google che parte già in retromarcia per arginare l'egemonia iTunes.

Come preannunciato il servizio sarà in fase di beta come pronosticato da molto blogosfere. Una presentazione di circa mezzora in cui sono state illustrate le varie funzioni del nuovo servizio Google, che a detta di molti, assomiglia moltissimo ad iTunes.


Il servizio permetterà quindi di uploadare online la propria musica, per averla disponibile sempre 24/7 senza dover riempire il nostro disco rigido ogni volta. Ecco alcune delle funzioni che permetterà di eseguire il nuovo servizio Cloud Based di Mountain View.

Storage: Google permetterà di inserire 20.000 canzoni da caricare nella "nube", una grande differenza di Amazon che permette di caricare solo 2000 canzoni.
Caricamento: Il caricamento verrà gestito da un piccolo client scaricabile disponibile sia per PC e Mac.
Flash-Based Web Player: Un beta musicale da parte di Google che avrà un player flash basato su Web che, secondo TechCrunch, sarà integrato con Chrome OS.
Solo Android: Attualmente, Google Music Beta è destinato solo per i dispositivi Android-powered.
Solo una Vista: i brani in streaming da Beta Music saranno perfettamente integrati con quelli contenuti sul disco rigido del dispositivo, il che significa Google Music Beta non sarà una applicazione separata. Google sta anche progettando di lanciare una nuova applicazione musicale per i dispositivi Android.
Instant Mix: Funzionamento simile a Genius di Apple, Google Instant Mix crea nuove playlist sulla base di una singola canzone, analizzando le caratteristiche del brano e la corrispondenza con altri brani.
Sincronizzazione: le playlist create con Google Music Beta apparirà su tutti i lettori associati a tale account Google, desktop e smartphone.
Qualità del suono: i brani possono essere ascoltati a 320 Kbps, a seconda della connettività di rete e supporto per dispositivi.

C'è pero da fare una puntualizzazione, Google Music Beta attualmente è praticamente un iTunes, ma senza store. Infatti la casa di Mountain View, non è riuscita a trovare un accordo con le case discografiche. Google Music avrebbe dovuto funzionare nello stesso modo in cui YouTube suggerisce i video, un mix dei gusti degli utenti con una sorta di remunerazione anche in stile Adsense per le case discografiche. Ma Sony e Universal hanno deciso di non collaborare, quindi il tutto si è rivelato in un grande flop che gioverà al prossimo iCloud di Apple e ad Amazon.

Google Music Beta è appena uscito in fase di beta e sarà possibile richiedere un invito visitando il sito music.google.com/about

Ecco la presentazione del nuovo Cloud di Google:

Ecco alcuni screen della presentazione:

Google Music Beta Disponibile Su Invito, è Già Polemica Per Le Somiglianze Con Itunes

Google Music Beta Disponibile Su Invito, è Già Polemica Per Le Somiglianze Con ItunesGoogle Music Beta Disponibile Su Invito, è Già Polemica Per Le Somiglianze Con ItunesGoogle Music Beta Disponibile Su Invito, è Già Polemica Per Le Somiglianze Con Itunes

Articolo scritto da BaudelaireInBraille - Vota questo autore su Facebook:
BaudelaireInBraille, autore dell'articolo Google Music Beta Disponibile Su Invito, è Già Polemica Per Le Somiglianze Con Itunes
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione