Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Google Music Potrebbe Essere Lanciato Prima Del Servizio Di Apple Icloud, Ma Senza Licenze


10 maggio 2011 ore 16:45   di BaudelaireInBraille  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 313 persone  -  Visualizzazioni: 719

La tecnologia "Cloud Music" in poche parole significa che è possibile archiviare online determinati documenti, multimediali e non, in modo da potervi accedere in mobilità senza occupare spazio sul nostro computer, tablet o telefono che sia.

Amazon è stato il primo ad introdurre la "Cloud Music" sorpassando di gran lunga Apple e Google.
Queste ultime due aziende si sono sentite chiamare in causa da Amazon, sopratutto Apple, che possiede il più grande marketplace musicale mondiale.


I lavori per rendere disponibile tutto ciò da Google ed Apple procede senza sosta: Google possiede già un parco macchine invidiabile a chiunque, ed Apple ha già preparato un data center nel Nord Carolina che sarà "l'Area 51" di Cupertino, e ospiterà oltre gli altri servizi forniti da Apple, anche la "Nuvola Musicale" chiamata iCloud.

Google Music Potrebbe Essere Lanciato Prima Del Servizio Di Apple Icloud, Ma Senza Licenze

Tutti pensavano che Apple avrebbe potuto lanciare il servizio iCloud prima di tutti, ora si pensa che molto probabilmente sarà l'ultima. Amazon ha infatti presentato il servizio settimane fa, Google lo farà stasera, illustrando i vari servizi che offrirà Google Music a San Francisco su Google I/O, ore 18.00 (ora italiana).

Il servizio di Google sarà in beta per diverso tempo quindi molto probabilmente Apple rilascerà iCloud a Giugno, rendendolo disponibile fin da subito al Worldwide Developer Conference.

Google Music Potrebbe Essere Lanciato Prima Del Servizio Di Apple Icloud, Ma Senza Licenze

Per quanto riguarda le licenze, Apple ha dalla sua parte iTunes, che lavorerà in simbiosi con iCloud, mentre Google rimarrà a bocca asciutta in quanto non ha stretto accordi con nessuna major e molto probabilmente utilizzerà il software in una beta molto ristretta consentendo l'archiviazione di documenti come Amazon Cloud Drive, battendo tutti sul tempo.

Ma Apple potrebbe comunque risolvere tutte le ultime formalità del Data Center negli ultimi giorni lanciando iCloud tra qualche settimana al WWDC vincendo questa corsa all'oro della "Cloud Music".

Articolo scritto da BaudelaireInBraille - Vota questo autore su Facebook:
BaudelaireInBraille, autore dell'articolo Google Music Potrebbe Essere Lanciato Prima Del Servizio Di Apple Icloud, Ma Senza Licenze
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione