Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Groupon Registra Perdite Inattese


9 febbraio 2012 ore 10:43   di alessandro_molinari  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 405 persone  -  Visualizzazioni: 1167

Nella sua prima serie di risultati dalla sua quotazione in borsa nel mese di novembre, Groupon ha riportato una perdita netta di 42.7 milioni di dollari, quando, invece, era stato previsto un piccolo profitto. Questa perdita, avvenuta negli ultimi tre mesi del 2011, si va ad aggiungere ad una perdita di 378.6 milioni di dollari nello stesso periodo del 2010.

Le azioni della società sono diminuite del 13%, ancora al di sopra il prezzo di quotazione di 20$. Il numero di persone che hanno acquistato su Groupon nel quarto trimestre è salito a 33 milioni, in aumento del 20% rispetto al terzo trimestre, ma ancora al di sotto delle aspettative. "Non ci sono ancora abbastanza persone stanno comprando da Groupon", ha detto Sameet Sinha. "È necessario iniziare a investire nella crescita di nuovi clienti." La perdita netta per l'intero 2011 è stata di 350.8 milioni di dollari, più bassa rispetto ai 456.3 milioni di dollari nel 2010.


Groupon ha dichiarato che la perdita nel quarto trimestre di 34.8 milioni di dollari è dovuta anche dalle spese fiscali in alcune delle sue attività internazionali, dove ha detto di aver pagato un tax rate effettivo di circa il 1.600%. Ha anche dichiarato che aveva fatto disposizioni supplementari per le imposte sul reddito dopo aver stabilito la sua sede internazionale in Svizzera.

La relazione finanziaria di Groupon ha rivelato che il suo staff tecnico - ingegneria e sviluppo del prodotto - è più che quadruplicato nel 2011.

Articolo scritto da alessandro_molinari - Vota questo autore su Facebook:
alessandro_molinari, autore dell'articolo Groupon Registra Perdite Inattese
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

Beh, oramai ci sono parecchie alternative a Groupon, personalmente posso ritenermi molto soddisfatto di Prezzofelice.it, un portale tutto italiano sul quale ho già acquistato e mi son trovato benissimo.

Inserito 9 febbraio 2012 ore 11:44
 

articolo utile e interessante. lavorando nel turismo penso che ci siano strategie migliori dei gruppi di acquisto.

Inserito 9 febbraio 2012 ore 15:31
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione