Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Internet: La Cina E Le Mille Facce Del Filtraggio On Line


18 luglio 2010 ore 08:18   di MartinaC  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 243 persone  -  Visualizzazioni: 540

In Cina non ci sono alternative: internet può essere usato ma non per creare scompiglio sociale. Twitter non fa bene, Google nemmeno, FaceBook è comunque un pericolo e specialmente, se i blogger che contrastano il potere centrale partecipano a qualche discussione su qualche social network la legge non scherza. Non sarà espulso l’utente, ma oscurato l’intero social network o in alternativa bloccata la applicazione, cancellato il blog, chiuso il forum.

Del resto la legge non consente di far tacere un blogger se non c’è una condanna o se non c’è un reato riconosciuto con colpevolezza, si tratterebbe di una violazione di un diritto importante e una negazione che nemmeno i cinesi, onestamente, si permettono (non esiste una legge che dice esplicitamente che ai blogger reazionari si deve impedire di comprare chiavette usb ad esempio), mentre permette di chiudere i portali se ci sono i termini per giudicare che siano usati in modo doloso, se ci sono reati insomma.


Ecco allora che la settimana scorsa una nuova "cancellatina" è stata data: migliaia di utenti si sono trovati senza i loro muri del pianto in quanto il governo ha rinvenuto tracce di pericoloso movimento anti governativo, di matrice politica, che ha allarmato la Autority, la quale si è mossa di conseguenza per chiudere i portali incriminati. Non solo non c’è Twitter ma anche le applicazioni simili sono state bloccate.

La Cina non ci sta: se le reti dell’occidente in qualche modo possono essere deviate alla fonte, per non allarmare gli utenti e applicare una selezione naturale meno impattante, filtri e microfiltri, redirect e specchietti per allodole, i cinesi non perdono tempo in simili sottigliezze e tagliano punto e basta.

Articolo scritto da MartinaC - Vota questo autore su Facebook:
MartinaC, autore dell'articolo Internet: La Cina E Le Mille Facce Del Filtraggio On Line
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione