Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Nuovi Traduttori 'hi - Tech': Come Funzionano? Cosa è Cambiato?


13 maggio 2011 ore 02:07   di Josi  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 465 persone  -  Visualizzazioni: 1300

Recentemente sono tornati in voga i software per la traduzione a voce, per iscritto, online o tramite app per orientarsi e farsi capire all’estero. Il vero problema dei più datati e tradizionali traduttori sono le frasi idiomatiche e con un possibile doppio senso che possono portarci a grossolani errori di traduzione ed imbarazzanti situazioni. Questi software infatti utilizzano l’analisi linguista scomponendo la frase in soggetto, verbo e così via e successivamente ogni singolo termine viene tradotto come si potrebbe fare utilizzando un vocabolario. Strategia che funziona correttamente da un punto di vista grammaticale, ma che spesso non è in grado di assegnare il giusto significato alle parole.

I nuovi traduttori “Hi-Tech” hanno invece iniziato a sfruttare la “tecnologia” semantica, cioè, ciò che permette di comprendere il contenuto di un testo in maniera simile a quanto fa un essere umano. Tale tecnologia, già alla base dei motori di ricerca e di alcuni software di categorizzazione, permette al traduttore di distinguere e capire il significato di una parola in base al contesto in cui è inserita. Un ulteriore sviluppo è dato dall’utilizzo della statistica, partendo da una collezione di testi disponibile in diverse lingue e possibile creare dei contesti linguistici.


Al momento non esistono ancora traduttori perfetti e c’è ancora molto lavoro da svolgere, ma con una giusta combinazione di queste tecniche si può arrivare in tempi non troppo lunghi a software di traduzione di grande affidabilità. I software attuali, anche di nuova generazione, sono abbastanza fedeli per frasi di piccole dimensione, ma hanno ancora grosse difficoltà su lunghi testi.

Un’ulteriore nota positiva è data dal rapido sviluppo dei traduttori per le app in realtà aumentata che utilizzano la fotocamera per permetterci di orientarci ed avere informazioni in tempo reale su ciò che ci circonda.

Articolo scritto da Josi - Vota questo autore su Facebook:
Josi, autore dell'articolo Nuovi Traduttori 'hi - Tech': Come Funzionano? Cosa è Cambiato?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione