Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Office 365 E Microsoft Vola Tra Le Nuvole


21 ottobre 2010 ore 15:07   di shinedom  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 237 persone  -  Visualizzazioni: 421

Annuncio atteso dalla Casa Madre di Bill Gates Microsoft che conferma così l'uscita imminente di una nuovissima versione del pacchetto di produttività piu richiesto al mondo. Si chiamerà Office 365 fino ad ora conosciuto col nome in codice Union.

Il servizio riunisce sotto il proprio nome Office, SharePoint online, Exchange Online e Lync Online, e permette anche di usufruire delle conoscenze di Microsoft nel settore dell'IT per la gestione aziendale dell'uffucio. La grande novità di quyesto pacchetto è che non sarà necessaria alcuna installazione poichè tutto il lavoro avverrà on-line.


Infatti anche Microsoft ha capito la potenza dell'universo del Cloud Computing e sta pensando di utilizzare le sue potenti infrastrutture informatiche per ospitare il nuovo software.
La cosa interessante è che tramite un apposito account personale sarà possibile accedere alla proprio ufficio virtuale da qualsiasi luogo e tipo di dispositivo connesso con la rete Internet, tutta la parte dell'elaborazione avviene infatti in remoto e i nostri documenti saranno conservati su appositi domini ospiti dei server Microsoft.

Naturalmente l'utilizzo del software avrà un costo. Si mormora di cifre che vanno da 1,75 euro a persona al mese per le versoni base, fino ad un massimo di 22,75 euro a persona al mese per le versioni Professional. Tutte le versioni saranno disponibile probabilemente dal prossimo anno.

Per gli amanti del lavoro in locale sono disponibili anche le consuete versioni installabili sul PC anche se si continua a ragionare di costi a persona al mese. Non solo Cloud dunque ma anche piedi ben saldi in terra.

Tempo fa anche il gigante di Google tentò di proporre un NetBook con un proprio sistema operativo di base e tutti i programmi di utilizzo in funzione sul proprio Cloud tuttavia molti storsero la bocca chiedendosi che fine abbia fatto ormai la nostra privacy sia personale che aziendale.

Ai lettori l'ardua sentenza.

Articolo scritto da shinedom - Vota questo autore su Facebook:
shinedom, autore dell'articolo Office 365 E Microsoft Vola Tra Le Nuvole
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione