Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

P2p - Peer To Peer, Perchè è Sinonimo Di Illegalità


21 dicembre 2009 ore 17:23   di Commentator  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 799 persone  -  Visualizzazioni: 1576

Il p2p o peer to peer, letteralmente da punto a punto, spesso è legato al vocabolo: illegalità. Ma è realmente così? Sono nel giusto le compagnie telefoniche limitando questo protocollo di comunicazione? Come stanno realmente le cose?

Il p2p come già accennato è un protocollo di comunicazione come WWW: world wide web (quello delle pagine web per intendersi) a cui è associato un numero univoco di porta, SPTM: il protocollo della posta elettronica ed a cui e associato un numero diverso di porta, l'FTP: File Transfert Protocol ed a cui è associato un altro numero di porta ancora ecc per gli altri protocolli.


Come funziona? Il p2p è veramenta stata un'invenzione geniale e come tutte le cose geniali è semplice infatti, molte volte, le cose più geniali sono quelle più semplici: Un file, per esempio, una distribuzione Linux è memorizzata su un computer detto tracker.

Il tracker suddivide il file (anche se di grandi dimensioni) in piccole porzioni che variano da 512 kb a 2 o 4 mb. A me che interessa questo file, mi collego al tracker ed incomincio a scaricare alcuni di queste parti di file. Un altro utente, interessato anch'esso al file si collega al tracker ed incomincia a scaricare alcune parti ma contemporaneamente si collega anche al mio computer ed incomincia a scaricare alche dal mio ed anchio dal suo. Una terza persona scarica dal tracker, e da tutti coloro che vi sono collegati e la velocità di scaricamento aumenta esponenzialmente man mano che utenti vi si collegano..

E' quindi una tecnologia di comunicazione al pari di qualsiasi altra che normalmente usiamo quando visionamo pagine web, mandiamo o riceviamo posta elettronica, inviamo o madiamo file, per questa ragione non vedo i motivi per cui debbe essere limita o addirittura messa al bando.

E' quindi l'uso che se ne può fare a diventare illegale: per esempio non è illegale scaricare col p2p una distribuzione linux o qualsiasi altro file non coperto dal diriritto di autore, è illegale invece scaricare col p2p e cioè condividere con altri utenti per esempio tutta la discografia degli U2 o l'ultimo gioco uscito o un film ancora prima che sia uscito nelle sale di proiezione.

L'illegalità sta quindi nel contenuto di ciò che si scarica e non nella tecnologia (fondamentale) della condivisione di informazioni che è utilissima per scopi non illegali. Le compagnie telefoniche che arbitrariamente limitano l'utilizzo di questo protocollo di comunicazione ostacolano una tecnologia che è perfettamente legale danneggiando chi scarica contenuti legali ed assenti dal diritto di autore.

Sicuramente la materia dovrebbe essere regolamentata per tutelare gli interessi degli autori che dopo una fatica nel creare un'opera d'ingegno se la vedono scopiazzata per il mondo intero senza alcun ricavo o tornaconto.

Articolo scritto da Commentator - Vota questo autore su Facebook:
Commentator, autore dell'articolo P2p - Peer To Peer, Perchè è Sinonimo Di Illegalità
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione