Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Presentato Volunia, Il Motore Di Ricerca Italiano. Anti - Google O Buco Nell' Acqua?


8 febbraio 2012 ore 16:53   di Ciuffo79  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 618 persone  -  Visualizzazioni: 1286

Si chiama Volunia, ed è un nuovo motore di ricerca italiano che sarà presto disponibile, conclusa la fase di beta-testing, a tutti gli utenti della rete. C'è chi lo ha definito l'anti-Google e chi, semplicemente, un progetto made in Italy che mixa l'esperienza classica dei motori di ricerca tradizionali alle qualità e caratteristiche proprie di un social-network.
A distanza di qualche giorno dalla sua presentazione, Volunia ha tuttavia sollevato anche molte critiche, principalmente per alcuni importanti deficit che pare aver evidenziato fin dal suo primo utilizzo.

Partiamo, in breve, dalla descrizione di cosa sia Volunia e, in primis, del suo ideatore.
Il progetto Volunia nasce dal lavoro di Massimo Marchiori, un computer scientist padovano noto per aver collaborato all'idea sviluppatasi poi nell'algoritmo di Google grazie all'invenzione firmata Sergej Brin e Larry Page.


Ma in cosa consiste, in pratica, l'innovazione che Volunia vorrebbe offrire? In poche parole, gli utenti avranno la possibilità, visitando un sito internet emerso dall'interrogazione del motore di ricerca, di “vedere”, quanti utenti stanno visitando quel sito e di contattarli, in modo da poter creare una rete di “amicizie” (per dirla utilizzando il linguaggio tipico di Facebook), tra persone che condividono i medesimi interessi per un certo campo.

Presentato Volunia, Il Motore Di Ricerca Italiano. Anti - Google O Buco Nell' Acqua?

Volunia, infatti, si caratterizza per la presenza di una parte “seek” ossia finalizzata alla ricerca di informazioni, ed una parte “meet” in grado di agevolare il contatto tra gli utenti di un sito internet.

Il box sociale, infatti, è nato allo scopo di favorire la condivisione di informazioni in rete utilizzando, tra le altre, una risorsa preziosa di Volunia, ossia la mappatura del sito visitato. Accedendo infatti ad un sito internet, non avremo semplicemente la homepage di presentazione del sito medesimo, bensì la sua struttura, accompagnata dalla segnalazione di quali sono eventualmente le pagine visitate in quel momento e dall'indicazione relativa di chi le sta navigando. E qui pare si siano concentrate molte critiche avanzate al progetto.

Per comprenderle è necessario fare una breve premessa. Volare sul web, come in pratica ha definito l'utilizzo di Volunia il suo ideatore, comporta inevitabilmente la necessità di organizzare e regolare con attenzione sia le modalità di volo, per rimanere sulla medesima metafora, sia l'entità e la profondità della visuale, che rischia in effetti di scoprire aspetti molto connessi con la privacy dell'ignaro navigante della rete.

Ma quali sono quindi le problematiche riscontrate in Volunia? Abbiamo provato a cercare i primi commenti ed articoli presenti in rete su Volunia, leggendo anche la sua pagina Facebook ufficiale, in modo da comprenderle meglio.

Sono emersi in effetti vari aspetti negativi generali, qui di seguito riassunti:

1) non viene rispettata minimamente la privacy dell'utente dato che, come verificato, ad esempio, da Repubblica.it, nella parte social del motore di ricerca, è possibile agevolmente giungere al nome e cognome di coloro che stanno usando un sito in un certo momento o che comunque lo hanno navigato, indipendentemente dal fatto che usino profili generici con tanto di avatar;

2) le risposte del motore di ricerca sono macchinose e molto incomplete, privando così l'utente della possibilità di accedere a informazioni basilari. Secondo i primi test, non vengono visualizzate le informazioni di Google, Facebook, YouTube, Twitter e Flickr;

3) la grafica è datata, in controtendenza rispetto al logo che invece è piaciuto;
l'interfaccia è è cromaticamente confusa e piena di bottoni che disturbano la navigazione; Alcuni utenti hanno definito Volunia un motore di ricerca in stile anni Novanta.

Presentato Volunia, Il Motore Di Ricerca Italiano. Anti - Google O Buco Nell' Acqua?

4) la necessità di registrarsi al motore di ricerca per poter accedere alla parte “social” di Volunia, rappresenta un impedimento alla libera azione dell'utente, che anziché volare, si impiglia subito in una tela di accesso molto noiosa;

Infine, la presentazione del motore di ricerca pare esser stata piena di “inghippi” tecnici ed inserita in un contesto universitario (Università di Padova) molto lontano dall'immagine moderna che Volunia si proponeva di offrire.

La curiosità, inutile dirlo, era veramente molta. Tuttavia il primo impatto è stato sostanzialmente non molto incoraggiante. Non resta che attendere interventi migliorativi, a questo punto, che potrebbero portare Volunia, almeno così auguriamo al suo inventore, ad essere un motore di ricerca realmente interessante.

Articolo scritto da Ciuffo79 - Vota questo autore su Facebook:
Ciuffo79, autore dell'articolo Presentato Volunia, Il Motore Di Ricerca Italiano. Anti - Google O Buco Nell' Acqua?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione