Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Telecom Italia Migliorerà La Banda Larga Radiomobile A Breve


28 ottobre 2010 ore 13:02   di ChCn3079  
Categoria Informatica e Internet  -  Letto da 419 persone  -  Visualizzazioni: 776

Telecom Italia, a cominciare dalle città di Milano e Roma dal mese di dicembre, darà il via ad una rete radiomobile a banda larga (quindi per chi usa le chiavette o gli smartphone per esempio) di nuova generazione, che consentirà una navigazione fino a 21 megabit al secondo (ora è al massimo a 14,4 megabit), e uplink massimo fino a 5,7 megabit.

Telecom Italia dichiara di non voler aumentare gli standard degli attuali servizi e basta, ma soprattutto di voler dare il via all' abilitazione di nuovi servizi internet, in particolar modo nei settori video collaboration e video streaming HD; il tutto sarà possibile grazie all' implementazione e poi all' espansione in tutta Italia delle nuove reti HSPA e alla prossima commercializzazione, prima alle aziende poi anche ai privati, di nuove chiavette USB con tecnologia rinnovata.


Ma questi sono solo i primi passi di uno sviluppo della banda larga a 360° che Telecom Italia è intenzionata a portare avanti senza sosta: nel 2011 dovrebbero essere introdotti addirittura i primi servizi a velocità di 42 megabit al secondo, nel 2012 con i servizi Lte (ora in sperimentazione a Torino) si dovrebbero toccare velocità di 100 megabit al secondo.

Telecom Italia Migliorerà La Banda Larga Radiomobile A Breve

Data la curva di crescita del traffico radiomobile a banda larga nel nostro paese, passato da 4 petabyte nel 2007 a 60 petabyte nel 2010 e che arriverà a 150 petabyte entro tre anni, si tratta di sviluppi assolutamente necessari (già ora si iniziano a riscontrare problemi sulla rete, molto congestionata).

Articolo scritto da ChCn3079 - Vota questo autore su Facebook:
ChCn3079, autore dell'articolo Telecom Italia Migliorerà La Banda Larga Radiomobile A Breve
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Informatica e Internet
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione