Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Allergie Ai Metalli? Attenzione Alle Protesi


16 gennaio 2012 ore 12:25   di valelu  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 497 persone  -  Visualizzazioni: 1000

Le allergie ai metalli sono in forte aumento,per questo occorre fare molta attenzione prima di effettuare un intervento delicato come quello,per esempio,alla testa dell'omero:la protesi rimarrà nel corpo del paziente,si suppone,per tutta la vita,e anche una semplice intolleranza potrebbe provocare problemi.Tra i metalli,l'allergia più frequente è quella al nichel e ai materiali in acciaio in cui è contenuto,molto usati in chirurgia ortopedica.

Il primo passo da fare è l'anamnesi,cioè la raccolta diretta dal paziente di tutte le informazioni relative a possibili allergie.La domanda classica è se ha avuto reazioni,anche lievi,al contatto con bigiotteria o materiali metallici in genere.Se esiste anche il minimo dubbio di una possibile intolleranza,si procede con le prove allegiche.


Particolare attenzione va prestata anche alle allergie alimentari,che potrebbero provocare reazioni crociate:per esempio,chi è allergico a crostacei e fragole può avere problemi con il lattice:bisognerà quindi impostare per il paziente un particolare percorso,detto latex free,per evitare il contatto in ospedale con tale materiale,contenuto in alcuni oggetti quali guanti e cannule per incubazione.

Allergie Ai Metalli? Attenzione Alle Protesi

Molte aziende di protesi si stanno attrezzando per offrire articoli nichel free,cioè privi di nichel.Se non esistono ancora prodotti di questo tipo in catalogo,è l'ospedale a fare richiesta di una protesi ad hoc.Al posto delle leghe con il nichel si usa il titanio o,in alcuni casi,ceramica o polietilene,una sorta di plastica molto resistente.Il tempo di attesa varia da meno di un mese,per le protesi più semplici,ai sei mesi,se si tratta di prodotti particolari,come ad esempio la protesi inversa.Generalmente i prodotti nichel free costano di più:sui 3.500 euro in media,contro i 2.500 di una protesi tradizionale:ma sono comunque a carico del servizio sanitario nazionale.

Articolo scritto da valelu - Vota questo autore su Facebook:
valelu, autore dell'articolo Allergie Ai Metalli? Attenzione Alle Protesi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione