Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Allergie Ed Intolleranze Alimentari: I Più Colpiti Sono I Bambini


19 febbraio 2011 ore 18:46   di pennettainformata  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 334 persone  -  Visualizzazioni: 577

Nella capitale si è svolta ieri, venerdì 18 febbraio 2011, la sesta edizione della Giornata del Bambino Allergico, un convegno sulle tematiche relative alle allergie nei bambini, purtroppo sempre più diffuse. Nel nostro paese infatti, negli ultimi sessant’anni circa, la popolazione che soffre di allergie è passata dal 10 al 30%. Un dato allarmante che include anche bambini ed adolescenti. L’allergia può avere svariate manifestazioni tra cui, ad esempio, la rinite, l’asma, la dermatite atopica. E l’inquinamento è uno dei maggiori fattori che rendono la malattia più acuta.

La fascia più colpita sembra essere quella dei bambini fino a cinque anni. Ma anche i dati che riguardano i più grandicelli sono alquanto preoccupanti, soprattutto per come sono cresciuti negli ultimi anni. E a farne le spese non è soltanto la salute ma anche la socialità. Sono molti infatti i bambini che rinunciano alle feste con gli amichetti o a praticare sport per paura delle allergie.


Per quanto rigaurda le intolleranze alimentari, i cibi meno tollerati sono latte, uova, pomodori, nocciole, noci e arachidi. Questi sono anche gli alimenti che conducono più frequentemente allo schock anafilattico. Dato, anche questo, che sembra essere raddoppiato negli utlimi dieci anni.

Allergie Ed Intolleranze Alimentari: I Più Colpiti Sono I Bambini

Al convegno hanno partecipato non solo specialisti, associazioni ed istituzioni ma anche moltissimi genitori, i più coinvolti, ovviamente, in queste problematiche. Tra i temi affrontati sono state prese in considerazione le malattie della pelle, quelle respiratorie e le allergie alimentari, osservandole dal punto di vista non soltanto clinico ma anche psicologico, ponendo attenzione sui risvolti in ambito familiare di queste malattie. I genitori di bambini allergici e/o asmatici sono infatti spesso molto preoccupati che il loro piccolo possa trovare difficoltà nello svolgere le normali attività scolastiche sia in classe che all’aria aperta, a pranzo o durante la ricreazione.

Hanno quindi chiesto agli amministratori locali ed ai referenti dei Ministeri di Salute ed Istruzione di avere un occhio di riguardo alla problematica crescente delle allergie nei bambini affrontandola con strumenti adeguati. Tutelare il bambino allergico vuol dire infatti avere prima di tutto una normativa adeguata che permetta di gestire le emergenze nelle scuole, e del personale preposto alla somministrazione di farmaci salvavita nelle situazioni di emergenza.

La giornata si è svolta presso l’Università Sapienza di Roma ed è stata organizzata dalla Onlus Federazione Italiana delle Associazioni di Sostegno dei Malati Asmatici e Allergici (Federasma), dall’Associazione Laziale Asma e Malattie Allergiche (Alama) e dalla Società Italiana Allergologia e Immunologia Pediatrica (Siaip).

L’incontro si è tenuto in concomitanza con il Food Allergy and Anaphylaxis Meeting di Venezia, dal quale sono emersi dati piuttosto preoccupanti. Si parla di due milioni di italiani che soffrono di allergie e intolleranze alimentari e oltre un milione e duecentomila bambini in tutta Europa.

E se al momento non sembrano eserci rimedi davvero risolutivi, si chiede almeno che i genitori dei bimbi allergici possano vedere il loro figli svolgere le normali attività scolastiche in totale sicurezza, sapendo che in caso di emergenza qualcuno si occuperà di loro in maniera efficace e tempestiva.

Articolo scritto da pennettainformata - Vota questo autore su Facebook:
pennettainformata, autore dell'articolo Allergie Ed Intolleranze Alimentari: I Più Colpiti Sono I Bambini
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione