Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Antibiotici: Istruzioni Per L' Uso


27 febbraio 2010 ore 08:37   di Barbersita  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 20621 persone  -  Visualizzazioni: 25556

Mai contro l'influenza o il raffreddore. Mai interromperli prima del tempo. Mai prenderli senza sentire il medico. Regole fondamentali per usare bene gli antibiotici che, però molti italiani dimenticano. Così si rischiano effetti collaterali oppure che si sviluppino batteri contro i quali i medicinali diventano inefficaci. Da poco è partita una campagna del ministero della Salute e dell'Agenzia del farmaco per non fare errori.

E per affrontare i piccoli imprevisti ecco alcuni consigli. Un ritardo di un paio d'ore nell'assunzione pregiudica la terapia? In questi casi bisogna proseguire comunque la cura. Se l'antibiotico va assunto ogni 12 ore non succede nulla: la compressa successiva andrà presa 12 ore dopo la dose assunta in ritardo. Se invece l'intervallo tra una pastiglia e l'altra è di 8 ore bisogna strare più attenti ai ritardi perchè il farmaco può essere meno efficace. In ogni caso per l'altra dose la pausa dev'essere sempre di 8 ore, altrimenti si rischiano effetti indesiderati. Il farmaco va preso a digiuno ma fa star male: come bisogna regolarsi? Se la compressa dà nausea o bruciore si può chiedere al medico di cambiare tipo di antibiotico, oppure si può provare a prendere la pastiglia dopo aver mangiato un cracker.


A volte basta una minima quantità di cibo per risolvere i problemi. Se alla fine della cura ci sono ancora i sintomi che cosa si deve fare? Dopo una cura antibiotica per un'infezione respiratoria, per esempio, che dura circa una settimana, è normale che rimanga un po' di tosse.

Mentre la febbre dovrebbe andarsene dopo tre, quattro giorni. Se la temperatura si rialza oppure la tosse peggiora, è bene sentire il medico perchè potrebbe esserci una nuova infezione da combattere con un altro antibiotico. Si lascia fuori un flacone che andrebbe tenuto in frigo: va buttato? Alcuni antibiotici vanno tenuti al freddo per mantenere efficaci i conservanti che li rendono attivi. Un flacone di antibiotico lasciato fuori dal frigo tutta la notte non è più efficace.

Se è rimasto a temperatura ambiente solo un paio d'ore invece basta toccarlo: se è ancora leggermente freddo è tutto ok, altrimenti è meglio non rischiare e comprarne una nuova confezione. Se un bambino lo vomita o lo sputa va ridata un'altra dose? E quanta? Se il piccolo rigetta l'antibiotico mezz'ora dopo averlo preso è molto probabile che l'assorbimento sia già sufficiente e non serve che ne assuma ancora. Quando invece lo vomita o lo sputa entro mezz'ora, allora è meglio ridargli una dose intera.Quindi stiamo più attenti e usiamo bene gli antibiotici, che se usati bene possono solo essere utili alla nostra salute.

Articolo scritto da Barbersita - Vota questo autore su Facebook:
Barbersita, autore dell'articolo  Antibiotici: Istruzioni Per L' Uso
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione