Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Autismo E Politiche Sanitarie: Monitoraggi E Nuovo Sito Internet Multidisciplinari


15 ottobre 2011 ore 20:33   di manuelazoe  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 412 persone  -  Visualizzazioni: 864

Com’è noto l’autismo, in generale, è considerato dalla comunità scientifica internazionale un disturbo relativo alla funzione cerebrale; la persona che ne è affetta dimostra una certa diminuzione dell'integrazione sociale e della comunicazione. Per questo settore tanto delicato, è stato avviato un reclutamento di bambini che posseggono un alto rischio di essere affetti da uno dei disturbi dello spettro autistico (DSA): generalmente fratelli minori di bimbi che ne sono già affetti.

Questi saranno monitorati nei primi mesi di vita – in base ai numerosi indici del benessere del bambino, tra i quali la motricità, il pianto- presso l’ospedale del Bambin Gesù e presso la fondazione Stella Maris (Pisa). Ci saranno delle registrazioni video e registrazioni audio di questi due elementi che avverranno a dieci giorni dalla nascita, a 6-12-18 e 24 settimane di vita presso l’ abitazione di ciascuno.


L’inizio di tale studio è frutto di una iniziativa del Dipartimento di Biologia cellulare e Neuroscienze dell’Istituto Superiore di Sanità all’interno del disegno sanitario relativo al gruppo interdipartimentale sull’autismo, partito nel 2009. Presso gli ambulatori degli ospedali, invece, ci sarà un incontro tra medici e famiglia e verranno analizzati i bimbi – anche qui in base ad un certo calendario - in base a delle condizioni di gioco proposte.

Autismo E Politiche Sanitarie: Monitoraggi E Nuovo Sito Internet Multidisciplinari

Da una recente indagine sulla diagnosi di DSA, si è ottenuta una stima di 1 su 150 bimbi; nella popolazione, invece, rappresentata dai fratelli minori di bambini con DSA la possibilità che questi si possano ammalare della medesima malattia sale a 1 su 10, con un rischio oltre 10 volte maggiore rispetto alla popolazione generale.

Ecco ancor di più, allora, l’importanza di tali studi. Questo permetterà un indagine a tappeto e multidisciplinare, basato su evidenze scientifiche pregresse. Il gruppo di lavoro che seguirà l’indagine sarà di supporto alle politiche sanitarie coinvolte nell’autismo, al fine di contribuire alla ricerca delle cause, al miglioramento della qualità dei percorsi assistenziali e quindi alla qualità della vita delle persone che presentano questo disturbo ma anche delle loro famiglie.

Inoltre da alcuni degli stessi medici coinvolti nel progetto viene allestito un sito web con consulenza di tipo normativo, medico, tecnico-scientifico, di informazione circa le tipologie di terapie universalmente condivise, ma anche con lo scopo di informare il cittadino in generale sulle ultime scoperte tramite la letteratura scientifica, sui progetti di ricerca attivi sul territorio nazionale ma anche di aiuto e sostegno verso il cittadino, creando un raccordo di tipo interministeriale (Ministero pubblica istruzione, Ministero della salute, Regioni ed il proprio SSN).
Per chi volesse saperne di più ecco i riferimenti del sito internet: http://www.iss.it/auti/

Articolo scritto da manuelazoe - Vota questo autore su Facebook:
manuelazoe, autore dell'articolo Autismo E Politiche Sanitarie: Monitoraggi E Nuovo Sito Internet Multidisciplinari
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione