Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

B7: Una Vitamina Da Scoprire


9 aprile 2011 ore 14:48   di acquadalsole77  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 391 persone  -  Visualizzazioni: 724

Le vitamine del gruppo B, numerose, con funzioni diverse e importanti (dalla B2 che trasforma il cibo in energia alla B5 che favorisce il metabolismo di cellule e tessuti, alla B9 o acido folico che previene le malformazioni dei neonati) continuano a riservare sorprese.

Ad attirare l'attenzione degli scienziati recentemente è stata la vitamina B7, detta anche inositolo. Secondo i ricercatori dell'University College di Londra, assunta nei primi mesi di gravidanza insieme all'acido folico, potebbe eliminare il riscxhio di spina bifida (malformazione che provoca gravi problemi neurogici al bambino). Attualmente i ginecologi raccomandano l'acido folico almeno nei primi tre mesi di gravidanza. Ma questa preziosa sostanza riduce il rischio solo del 70%. Se lo studio inglese, in fase di approfondimento, venisse confermato, l'aggiunta dell'inositolo permetterebbe una prevenzione totale.


A prescindere dal suo impiego per un obiettivo di così alta portata, l'inositolo ha altre importanti valenze: appartiene infatti al pool di vitamine, fornite dalla dieta, che favoriscono la disintossicazione dell'organismo. E' utile nelle situazioni in cui occorre depurare il sangue, per esempio dopo una lunga cura farmacologica o un'intossicazione alimentare. Non è tutto: diverse ricerche hanno dimostrato che l'inositolo favorisce alcune reazioni metaboliche, come lo smaltimento dei grassi, e aiuta ad abbassare il colesterolo nel sangue. Infine, stimolando i mitocondri, "polmoni" delle cellule, migliora le funzioni degli organi che ne sono ricchi, come fegato e cervello. Non a caso può rivelarsi utile, oltre che per depurare l'organismo, per potenziare la memoria o contrastare l'affaticamento mentale.

Vediamo adesso quali sono gli alimenti più ricchi di inositolo: germe di grano, prugne secche, fegato di manzo, riso integrale, fiocchi d'avena, noci, melone, arance e banane. Un'alimentazione equilibrata permette di garantirsi l'apporto ottimale. In situazioni di carenza, sono ottimi gli integratori, sempre su consiglio medico.

Articolo scritto da acquadalsole77 - Vota questo autore su Facebook:
acquadalsole77, autore dell'articolo B7: Una Vitamina Da Scoprire
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione