Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Come Comportarsi In Caso Di Punture Di Insetti E Animali Velenosi Come Vipere E Meduse


1 aprile 2011 ore 09:16   di valelu  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 395 persone  -  Visualizzazioni: 896

L'estate è il periodo ideale per riposarsi e rigenerarsi,sia che cisi conceda una lunga vacanza o anche solo brevi o lunghi weekend fuori porta.Eppure,qualche volta,è possibile fare brutti incontri,ecco come affrontarli.Durante le escursioni,su Alpi e Appennini,è possibile incontrare una vipera:si tratta di un rettile lungo al massimo un metro,di colore grigiastro-marroncino,con testa a forma triangolare più larga del corpo.

Come habitat predilige pietraie,erba alta e sterpaglie,esposte al sole.In caso di morso si sente subito un bruciore nella zona della ferita,cui segue secchezza delle fauci e sete intensa,in seguito si manifestano ecchimosi,edemi e bolle emorragiche,che si estendono nella zona attorno alla ferita,si possono avere anche bruschi abbassamenti di pressione,diarrea,nausea,vomito,crampi,convulsioni e paresi.Occorre chiamare subito il 118,nell'attesa dei soccorsi,disinfettare la zona del morso e non far muovere il ferito;evitare di applicare lacci emostatici,di incidere la ferita,di spremere o succhiare il sangue:sono tutte manovre inutili.


Se,invece,sul nostro cammino incontrassimo api,vespe,tafani e calabroni,la cosa migliore è non agitarsi facendo gesti scomposti per allontanarli.In caso di puntura,si avverte dolore acuto seguito da gonfiore nella parte interessata,cui può seguire un attacco di asma o orticaria e,nei casi più gravi,anche uno shock anafilattico.Se a pungervi è una vespa,un calabrone o un'ape,verificate subito che il pungiglione non sia rimasto nella pelle;in quel caso va estratto utilizzando una pinzetta,se non riuscite è bene rivolgersi al medico.Se la puntura è avvenuta in bocca,occorre portare la persona al pronto soccorso,dove le sarà somministrata un'adeguata terapia,oppure chiamare il 188.In caso di punture da parte dei tafani,lavate la zona ferita e disinfettatela con cura,applicandovi del ghiaccio,se la puntura è avvenuta su collo,labbra occhi o bocca,recatevi subito al pronto soccorso.

Se ci trovassimo al mare,meduse,tracine,ricci e scorfani potrebbero provocare lesioni anche molto fastidiose alla pelle;pertanto è bene conoscere i potenziali rischi che si corrono quando si viene in contatto con questi animali marini,e sapere come difendersi.In caso di contatto con le meduse,lavate la ferita con acqua di mare,possibilmente tiepida-calda,oppure con acqua salata e aceto;non usate mai acqua dolce perchè potrebbe facilitare l'apertura di vescicole urticanti rimaste sulla pelle.Eventuali frammenti di tentacoli presenti sulla cute devono essere rimossi con una pinzetta.Se la puntura fosse più seria,è preferibile consultare un medico che vi consiglierà una pomata curtisonica da applicare sulla parte interessata.

Se invece,il contatto è avvenuto con un riccio,sciacquate la zona colpita con acqua di mare e,per alleviare il dolore,fate spugnature calde;è fondamentale rimuovere gli aculei con una pinzetta o un ago sterile,con molta delicatezza,prestando attenzione a non spezzarli e disinfettando la ferita.Le punture di tracina o scorfano vanno curate immergendo tempestivamente la parte lesa in acqua salata molto calda per circa 1-2 ore,dato che il veleno di questi pesci è disattivato dal calore,se l'acqua calda non fosse disponibile,si può usare anche la sabbia molto calda;è comunque necessario consultare un medico,per la somministrazione dieventuali farmaci.

Come Comportarsi In Caso Di Punture Di Insetti E Animali Velenosi Come Vipere E Meduse

Articolo scritto da valelu - Vota questo autore su Facebook:
valelu, autore dell'articolo Come Comportarsi In Caso Di Punture Di Insetti E Animali Velenosi Come Vipere E Meduse
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione