Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Come Fare Per Vincere Lo Stress


5 novembre 2015 ore 20:24   di ellebi31-05  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 162 persone  -  Visualizzazioni: 300

Dello stress ne sentiamo parlare sempre e dovunque da tanti anni, ma forse non tutti sanno quali siano i sintomi che ne denotano una quantità eccessiva e quali siano le cose da fare per vincerlo.
Stress, deriva dall'inglese e significa spinta, pressione, costrizione, accento, sforzo, tensione.
Oggi è facile essere stressati per via dei ritmi frenetici della vita quotidiana che induce sempre a correre, fare e dividersi tra mille impegni: vita familiare, lavorativa, sociale, interessi vari.

Lo stress è l'insieme delle risposte che si innescano a scopo di difesa quando il cervello considera una situazione esterna pericolosa per l'incolumità psicofisica. Quindi, se è poco ha un valore positivo. Se la tensione si protrae per molto tempo e non si allenta, lo stress è estremamente deleterio per tutto l'organismo: per il sistema immunitario che si indebolisce; per il cuore con accelerazione del battito e aumento della pressione sanguigna; per la tiroide che produce maggiori ormoni che hanno effetti negativi per l'umore, per il ritmo sonno-veglia, per il metabolismo; per lo stomaco che a causa dell'alterazione del ph della mucosa gastrica può provocare l'ulcera; per i muscoli che si mantengono molto tesi ecc...
Non a caso, i medici asseriscono che oltre a seguire una dieta varia ed equilibrata sul modello della dieta mediterranea, a svolgere una regolare attività fisica e a sottoporsi periodicamente a visite di controllo e prevenzione, per mantenersi in salute è fondamentale eliminare o ridurre il più possibile lo stress.


Questi sono i sintomi che indicano che lo stress è troppo e il corpo ha bisogno di riposo e di rilassarsi:
Sensazione di malessere generale.
Stanchezza continua ed invincibile (anche dopo un adeguato riposo notturno).
Indolenzimento dei muscoli.
Tachicardia (accelerazione del battito cardiaco)
Nausea, mal di stomaco, episodi di diarrea.
Insonnia.
Facile irritabilità.
Nei fumatori, aumento incontrollato del consumo di sigarette.
Fastidio agli occhi (in presenza di luce intensa).
Difficoltà di concentrazione.
Mal di testa.
Vuoti di memoria (soprattutto per quanto concerne i vocaboli).
Sensazione di inutilità e di inadeguatezza.
Senso di impotenza di fronte ai problemi.
Sensazione di noia verso qualunque situazione.

Fortunatamente, esistono delle regole che si possono applicare facilmente nella vita quotidiana e che, a poco a poco, possono aiutare a ridurre e vincere lo stress se messe in pratica ogni giorno e che ho trovato anni fa in un libro molto esaustivo e chiaro sull'argomento, allegato ad un mensile sulla salute:
1) Semplificare al massimo la propria vita, evitando di sobbarcarsi di compiti che si possono delegare ad altri.
2) Coltivare interessi che divertono e appassionano, rifuggendo da quanto annoia e crea disagio psicologico, che è fonte di stress.
3) Imparare a dire di no a chi chiede troppo.
4) Abituarsi ad eseguire alcune respirazioni lente e profonde ogni volta che ci si trova in coda nel traffico o si è costretti ad aspettare qualcuno o qualcosa.
5) Dare libero sfogo alla propria rabbia quando qualcuno irrita pesantemente: sbattere una porta, urlare, affermare le proprie ragioni è un'esigenza vitale che va assecondata.
6) Programmare ogni giorno una cosa che dia piacere e gratificazione: andare al cinema, uscire per guardare le vetrine, fare un acquisto anche inutile.
7) Parlare delle proprie preoccupazioni con gli amici più cari o, in mancanza di questi, scriverle in un diario o nella propria agenda.
8) Ricordarsi sempre che le faccende noiose e le situazioni che creano ansia, devono essere affrontate nel più breve tempo possibile: è meglio viverle subito anziché preoccuparsene per ore e, peggio ancora, giorni.
9) Sorridere spesso, sorridere a tutti: ci si sentirà più di buonumore e piacerà scoprire come la gente reagisce positivamente al sorriso.
10) Abituarsi a fare sempre una sola cosa per volta, mantenendo la mente concentrata su quanto si sta facendo, senza pensare al prima e al dopo.
11) Non permettere ai sensi di colpa di avvelenare la propria vita: non sta scritto da nessuna parte che si è costretti a soddisfare le esigenze di tutti quelli che si hanno vicino.
12) Imparare bene un certo numero di tecniche di rilassamento e metterle in atto alternativamente ogni volta che si può.
13) Volersi bene e dimostrare a se stessi che ci si ama, prima focalizzando ciò che procura realmente benessere e piacere e poi agendo in modo da ottenerlo.
14) Abituarsi a pensare in positivo, poiché anche se a volte non sembra che sia così, non esiste una situazione negativa in assoluto. Convincersi di questo e poi esercitarsi a trovare l'aspetto vantaggioso di qualsiasi circostanza.
15) Proibirsi di pensare continuamente a tutto ciò che di negativo potrebbe accadere: se si sta bene, non è così automatico che le cose siano destinate a peggiorare. Ci sono anzi buone probabilità che migliorino ulteriormente.
16) Abituarsi a vivere le situazioni per quello che sono e non in funzione di altre situazioni. Per esempio, quando si sente il bisogno di uscire a passeggio, non approfittare per passare alla posta e pagare la bolletta. Uscire a passeggio e basta.
17) Cercare sempre di trarre almeno una piccola soddisfazione da quanto si sta facendo: ogni azione, anche la più modesta, produce infatti un risultato e, quindi, ha un valore di per sé.
18) Affrontare le scelte autonomamente e non per compiacere qualcun altro. Si avranno meno rimpianti e meno rancori, perciò si ridurrà lo stress.
19) Non trascurare, per nessuna ragione, il proprio aspetto fisico. Avere cura della propria igiene personale e scegliere abiti adatti alla propria personalità, nei quali ci si sente a proprio agio.
20) Non rinunciare a gratificarsi acquistando qualcosa di futile che si desidera da tempo e che attira nel momento in cui si passa davanti ad una vetrina. I soldi devono servire a migliorare la qualità della vita e, tranne in situazioni particolari, qualche spesa solo per sé non può fare che bene.
21) Cantare ogni volta che si può, anche se si è stonati. È una pratica liberatoria che aiuta a scaricare la tensione in modo naturale.
22) Approfittare di qualsiasi situazione per ridere. Non vergognarsi di ridere e di cercare l'opportunità per farlo. Anche le risate sono ottimi antistress naturali.
23) Fare una breve pausa non appena l'attività che si sta svolgendo determina in sé un vago senso di inquietudine. Alzarsi, bere una bibita o un caffè e fare due passi. Lo stacco, anche se si protrae per poco tempo, è rigenerante e rende poi il lavoro più proficuo.
24) Conservare in qualche angolo della casa oggetti che risveglino le emozioni dell'infanzia (per esempio bambole, peluche, palle di vetro con la neve...) e osservarle quando si è sotto stress. Esercitano un'azione rilassante.
25) Stare alla larga dalle persone negative. È una condizione essenziale per evitare di entrare nella spirale perversa della suggestione e accumulare stress.

Sono tutte piccole cose che permettono di vivere con più serenità, di allentare la tensione e di essere quindi più felici ed in salute. Si possono mettere in pratica facilmente ed in modo autonomo. L'ultima regola è fondamentale: stare lontano dalle persone negative. Purtroppo, a volte, per legami di sangue, mancata indipendenza economica, impossibilità di vivere in una casa diversa, si è costretti a stare vicino a qualcuno che provoca uno stress continuo ed infinito che fa perdere peso, induce problemi digestivi, provoca stanchezza psicofisica, un'invincibile tristezza ed un'immensa sensazione di perdizione.
Fortunatissime sono le persone che non hanno mai conosciuto o non hanno mai avuto vicino una persona che provoca stress e che vive per fare del male perché è la cosa peggiore che possa accadere, in quanto avvelena ogni istante della propria vita e la vita, che è meravigliosa, diventa la cosa più brutta del mondo.

Articolo scritto da ellebi31-05 - Vota questo autore su Facebook:
ellebi31-05, autore dell'articolo Come Fare Per Vincere Lo Stress
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione