Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Come Sbiancare I Denti In Modo Naturale, Sicuro Ed Economico A Casa


5 marzo 2016 ore 00:57   di Gioia  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 468 persone  -  Visualizzazioni: 572

Avere un bel sorriso, bianco, luminoso e sano, è importante sia da un punto di vista puramente estetico, ma anche da un punto di vista sociale e relazionale perchè rende più sicuri di sè davanti agli interlocutori.
Un bel sorriso ha il potere di ringiovanire, mentre denti gialli e macchiati invecchiano la persona.
Tutto questo gli italiani lo sanno bene, o quantomeno la maggior parte di loro; infatti danno molta importanza all'estetica del loro sorriso, a volte quasi più a quella piuttosto che alla salute!

Questo fatto purtroppo ha comportato il diffondersi di molti metodi economici per sbiancare i denti naturalmente e a casa, i quali però possono causare danni irreversibili a denti o gengive. Quali sono questi metodi così dannosi?
- Spazzolare i denti con il bicarbonato. Questa sostanza è formata da granuli che sembrano piccoli all'occhio nudo, ma in realtà sono molto grossi, indelicati e potenzialmente dannosi per lo smalto dei nostri denti. Se sfregato con lo spazzolino sulle superfici dentali, il bicarbonato può causare perdita di sostanza dello smalto, ovvero vere e proprie abrasioni. Stesso discorso vale per qualsiasi metodo preveda l'uso del bicarbonato associato ad altre sostanze come ad esempio il sale, o il dentfricio stesso.
- Dentifrici sbiancanti. Il discorso è molto simile a quello fatto per quanto riguarda il bicarbonato: i dentifrici sbiancanti contengono microgranuli che sono fatti apposta per essere strofinati sui denti e portare via le macchie più superficiali. E' chiaro che come portano via le pigmentazioni, possono portare via anche tessuto sano del dente rovinandolo e indebolendolo! Possono addirittura causare ipersensibilità dentinale ovvero le fastidiose fitte di dolore che si provano quando si beve o mangia qualcosa di freddo o caldo.
- Succo di limone e bicarbonato. Uno dei peggiori metodi sbiancanti per la salute dei nostri denti. L'acido del succo di limone rende lo smalto più fragile, proprio perchè quest'ultimo è composto da sali di idrossiapatite che in ambiente acido si disgregano. Associare a questo indebolimento di natura chimica, anche lo strofinamento del bicarbonato sulle superfici, può essere altamente dannoso per lo smalto e per le gengive! E' altamente sconsigliato.


Ma allora cosa si può fare per avere un sorriso bianco e sano? Per sbiancare i denti in modo semplice, economico da casa propria?
Innanzitutto si può evitare che i denti si macchino. Le sostanze che macchiano, scuriscono i denti e sono davvero tante: fumo, caffè, tè, liquirizia, vino rosso, succhi di frutta, bibite, salsa di soia, mirtilli, aveto balsamico. E' bene limitare il consumo di queste sostanze o comunque, se non se ne può fare a meno, spazzolare tempestivamente i denti dopo l'assunzione, per evitare che i pigmenti aderiscano alle superfici dei denti.
Un altro trucco da adottare per quanto riguarda le bevande che possono macchiare i denti, è quello di berle con la cannuccia, in modo tale che il liquido non venga a contatto con i denti, se non quelli posteriori, meno importanti dal punto di vista estetico.
Quindi è importantissimo, per mantenere i nostri denti bianchi, anche avere un'ottima igiene a casa, e per questo rispettare i richiami con il proprio igienista che sarà in grado di rimuovere placca, tartaro e macchie più superficiali.
Con che cosa sbiancano i denti i dentisti e gli igienisti dentali?
Il principio attivo che sbianca i denti è il perossido di idrogeno o di carbammide. Sì, avete capito bene, perossido di idrogeno, l'acqua ossigenata! Le concentrazioni che vengono usate in studio sono molto alte e se usate senza le dovute cautele e oltre i tempi indicati danneggiano gravemente le gengive e lo smalto. L'acqua ossigenata che noi tutti possediamo a casa per disinfettare, ha una concentrazione minore ed è il prodotto perfetto per sbiancare i denti a casa, naturalmente e in modo sicuro ed economico!
Come?
Bagnare le setole dello spazzolino con acqua ossigenata, applicarvi sopra il dentifricio e procedere al normale spazzolamento. Oppure, non utilizzarla prima di spazzolare, ma alla fine fare uno sciacquo come se fosse un collutorio.
Questa procedura va fatta al massimo tre volte a settimana e solo una volta al giorno.
Per essere sicuri che questo metodo vada bene per voi, chiedete informazioni più precise al vostro igienista dentale o dentista di fiducia che saprà consigliarvi e dirvi se fa al caso vostro oppure no.

Come Sbiancare I Denti In Modo Naturale, Sicuro Ed Economico A Casa

Se il risultato dopo qualche mese che state provando questo metodo non sarà soddisfacente, potrete sempre effettuare uno sbiancamento professionale in studio, e questo trucco illustrato nell'articolo servirà per mantere per tanto tempo il vostro sorriso bianchissimo, giovane e luminoso!

Articolo scritto da Gioia - Vota questo autore su Facebook:
Gioia, autore dell'articolo Come Sbiancare I Denti In Modo Naturale, Sicuro Ed Economico A Casa
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione