Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Consigli Su Come Ripararsi Dalle Sindromi Influenzali


6 ottobre 2011 ore 15:21   di victoryshallbemine  
Categoria Moda Salute e Bellezza  -  Letto da 527 persone  -  Visualizzazioni: 1011

Siete preparati all'arrivo dell'influenza? Un veloce cambio di stagione, con la conseguente diminuzione delle temperature, è la situazione tipica in cui purtroppo si diffonde la sindrome influenzale. Tra qualche giorno, tanti meteorologi prevedono un ritorno del clima alle medie stagionali e dunque una notevole contrazione termica, che è stata stimata intorno agli 8 gradi. Quindi aumenteranno purtroppo vertiginosamente gastro-enteriti e raffreddori.

Si consiglia vivamente, dunque, di essere pronti a vivere il cambio di temperature tutelando il proprio fisico perché non sia preda di virus influenzali. Soprattutto bambini e anziani devono rispettare maggiormente norme d'igiene e mangiare cibi probiotici e pieni di vitamine. Gli anziani devono tutelarsi dalla possibile insorgenza di affezioni che colpiscono l'apparato respiratorio; i bimbi, invece, devono proteggere il loro apparato gastro-intestinale. Ma se la prevenzione non dovesse bastare, sono necessari dei giorni di riposo per riprendersi del tutto e per evitare di diffondere il virus.


Invece, per ciò che concerne la vera influenza stagionale, la campagna sul vaccino comincia a metà ottobre e termina alla fine del mese di dicembre. Il vaccino della stagione 2011-12 è del tutto analogo a quello del precedente anno e rispecchia le indicazioni dell’Oms, la quale ha stilato la seguente composizione del vaccino per l'emisfero settentrionale: antigene analogo al ceppo B/Brisbane/60/2008; antigene analogo al ceppo A/California/7/2009 (di nome H1N1); antigene analogo al ceppo A/Perth/16/2009 (di nome H3N2).

Consigli Su Come Ripararsi Dalle Sindromi Influenzali

La vaccinazione dà una tutela che inizia nelle 2 settimane successive alla sua somministrazione e ha una durata media di sei/otto mesi. Siccome i ceppi in circolazione possono anche cambiare, è importante ripetere la somministrazione annualmente, anche se il vaccino disponibile e il virus circolante non cambiano invece nella composizione.

Articolo scritto da victoryshallbemine - Vota questo autore su Facebook:
victoryshallbemine, autore dell'articolo Consigli Su Come Ripararsi Dalle Sindromi Influenzali
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Moda Salute e Bellezza
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione